Roma, presentata la maglia Nike. Francesco Totti: "Ho ancora tanti anni per indossarla"

Presentate le maglie per la stagione 2014-15.

Come stiamo vedendo nelle partite di questa stagione, la Roma gioca con una maglia "unbranded" ossia priva del classico sponsor tecnico. La scelta è derivata dal fatto che la collaborazione tra la società giallorossa e il precedente sponsor tecnico, la Robe di Kappa, non è terminata proprio nel migliore dei modi, giusto per usare un eufemismo, al punto che la disputa troverà una soluzione soltanto in un'aula di tribunale.

Una volta terminata questa stagione "di passaggio" con le maglie autoprodotte che, pur essendo un po' anonime e prive di guizzi creativi almeno hanno ricordato le casacche di una volta, la Roma inizierà a vestire le maglie firmate Nike, il colosso americano con il quale è stato già suggellato un accordo decennale da molto tempo.

Durante la giornata di oggi, 11 dicembre 2013, le prime due maglie della Roma targate Nike, che la squadra indosserà nella prossima stagione, sono state presentate ufficialmente ai rivenditori. All'evento hanno presenziato l'amministratore delegato della Roma, Italo Zanzi, il direttore generale Mauro Baldissoni e il capitano giallorosso Francesco Totti.

Come possiamo notare dalla foto pubblicata sul sito Passione Maglie, la prima maglia 2014-15 della Roma sarà, ovviamente, rosso porpora ma senza il colletto giallorosso a Y visibile quest'anno; il bordo delle maniche e il classico "baffo" della Nike, invece, saranno di colore giallo scuro. Per quanto riguarda, invece, la seconda maglia '14-'15, la casacca sarà bianca con una banda giallorossa diagonale, ispirata agli anni '80 e molto di moda quest'anno in Serie A visto che Cagliari, Bologna, Parma e Napoli hanno scelto questo stile per una delle loro maglie di quest'anno.

Come già scritto, alla presentazione ha partecipato anche Totti che, al contrario di quanto dichiarato nel giorno della presentazione della maglia "unbranded" ("Questa è l’ultima maglia della Roma che vestirò"), stavolta ha fatto una promessa che i tifosi giallorossi avranno sicuramente gradito:

Ho ancora tanti anni per vestire questa maglia.

Con le sue dichiarazioni odierne, Francesco Totti ha ricordato la sua carriera in giallorosso, concentrandosi ovviamente sullo scudetto conquistato nel 2001 e sulla vittoria della Roma al Bernabeu contro il Real Madrid nel 2002. Parlando di mondiali, infine, Totti ha affermato che il Brasile è la nazionale favorita ma ha augurato, ovviamente, il meglio alla nazionale azzurra di Cesare Prandelli.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail