Sassuolo: esonerato Di Francesco, Ferrara il probabile erede

Finisce l'avventura dell'allenatore sulla panchina neroverde, si cerca il sostituto, Ciro Ferrara il favorito.

Finisce dopo poco più di 19 mesi il matrimonio tra Eusebio Di Francesco e il Sassuolo, era infatti il 19 giugno 2012 quando l'allenatore si era presentato nella città emiliana, quel giorno forse nessuno pensava che avrebbe scritto la storia della società. Per l'ex giocatore della Roma, già tecnico del Lecce, è stata fatale la sconfitta nello scontro diretto in casa del Livorno, la società si è riunita questa mattina, prima della ripresa degli allenamenti, per trovare una via d'uscita ad una crisi che in questo momento della stagione potrebbe essere molto pericolosa. Nelle ultime sette uscite gli emiliani hanno raccolto ben sei sconfitte e una sola vittoria, quella clamorosa contro il Milan.

Il primo obbiettivo di patron Squinzi e dei suoi uomini era Pippo Inzaghi, c'era stato un sondaggio con l'ex giocatore che sembrava aver avuto esito positivo, l'allenatore delle giovanili rossonere dopo essersi visto scavalcato da Seedorf nella corsa alla successione di Allegri si sarebbe giocato più che volentieri una chance su una panchina di A. Ma il Sassuolo ha trovato l'opposizione del club milanese con Galliani in prima persona a bloccare Super Pippo che dunque non si muove da Milanello. Adesso il club sta lavorando sulla pista che porta a Ciro Ferrara, il presidente Carlo Rossi lo ha incontrato ieri sera in occasione degli Oscar del Calcio.

Prima di poter rendere ufficiale il nome dell'ex juventino c'è bisogno che il diretto interessato risolva il suo contratto con la Sampdoria, i neroverdi sono proprio in attesa che l'allenatore contatti la sua ex squadra alla ricerca di un accordo, poi si potrà dare ufficialmente inizio alla nuova era. Nel frattempo, in via del tutto provvisoria, la squadra è stata affidata a Paolo Mandelli come spiega la società attraverso il comunicato con il quale ha ringraziato l'allenatore della promozione in A:

L’U.S. Sassuolo Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima Squadra il Sig. Eusebio Di Francesco.
L’U.S. Sassuolo Calcio desidera altresì ringraziare il Sig. Di Francesco per l’importante lavoro svolto in questi 19 mesi e per i successi ottenuti che lo rendono parte indelebile della storia neroverde.
Oggi l’allenamento sarà diretto provvisoriamente da Paolo Mandelli in attesa della definizione della nuova guida tecnica.

I numeri di Di Francesco sono importanti, in questi mesi ha collezionato 29 vittorie, 15 pareggi e 19 sconfitte, la sua squadra ha realizzato 100 gol subendone 86, per un totale di 102 punti conquistati complessivamente tra la stagione in Serie B e mezzo campionato in A. La situazione dei neroverdi in classifica non è disperata ma è chiaro che serve un'inversione di tendenza, con 17 punti sono ad una sola lunghezza da Bologna e Chievo Verona che occupano la quartultima piazza, la prima valida per la salvezza. L'esordio del nuovo tecnico avverrà domenica prossima alle 15 quando al Giglio di Reggio Emilia, oggi Mapei Stadium, arriva il Verona.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail