Juventus – Inter 3-1 | Highlights Serie A | Video gol (Lichtsteiner, Chiellini, Vidal, Rolando)

Juventus – Inter 3-1, gli highlights: i video dei gol dei campioni d’Italia con Lichtsteiner, Chiellini, Vidal e quello nerazzurro di Rolando


Juventus – Inter 3-1. Dopo il pareggio dell’Olimpico di Roma contro la Lazio, la Juventus torna alla vittoria tra le mura amiche avendo facilmente la meglio su un’Inter povera di qualità e di idee. Se i nerazzurri di Walter Mazzarri non vincono da sei turni qualcosa vorrà pure dire, al di là delle scusanti fin qui addotte dal tecnico toscano. Con questa sconfitta la quinta da inizio stagione, l’Inter scivola al sesto posto della Serie A scavalcata definitivamente dal Verona corsaro oggi a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Le squadre si presentano in campo con moduli quasi speculari, ma la differenza tecnica in campo è evidente sin da subito.

Nonostante la buona volontà che ci mettono gli uomini di Mazzarri, la Juve è già in vantaggio al 15’: Pirlo, tornato titolare in cabina di regia, cuce per Lichtsteiner un abito perfetto che va solo indossato, con un colpo di testa che beffa Handanovic. L’Inter ci prova con le ripartenze, ma Palacio non è abile a sfruttare un mezzo regalo di Bonucci che gli consente di involarsi verso la porta di Storari. La Juventus dopo il gol si mostra molto prudente, ma l’Inter non ha la forza né le capacità per andare a far male. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 1-0, ma appena comincia la ripresa è subito Juve: al 2’ Chiellini approfitta di un rinvio tutt’altro che preciso della difesa nerazzurra, per battere Handanovic con un destro ravvicinato. L’Inter prova  destarsi, ma il più pericoloso dei nerazzurri è Rolando, quando viene in avanti sui calci da fermo.

All’11’ della ripresa il gol che chiude la partita: Llorente protegge un gran pallone in area, Pogba arriva al tiro ma Handanovic respinge, la difesa nerazzurre  dorme e Vidal ne approfitta per insaccare. I bianconeri abbassano il baricentro e al 27’ proprio Rolando approfitta di una distrazione dei campioni d’Italia per andare in rete. Nonostante i rimbrotti di Conte, la Juve scherz ancora col fuoco ed è sempre Palacio ad andare ancora vicino al gol. Nel finale entra anche Vucinic, al centro del tormentone di mercato dei giorni scorsi, ed è proprio il montenegrino ad andare vicino alle rete del 4-1. Sarebbe venuto giù lo stadio…

Juventus-Inter 3-1 | Il tabellino

Juventus (3-5-2): Storari; Barzagli (17′ st Caceres), Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (37′ st Isla), Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente (41′ st Vucinic). A disp.: Rubinho, Vannucchi, Ogbonna, Peluso, Padoin, Marchisio, Pepe, Giovinco. All.: Conte

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, J. Jesus; Jonathan (13′ st D’Ambrosio), Kovacic (21′ st Botta), Kuzmanovic (10′ st Milito), Taider, Nagatomo; Alvarez; Palacio. A disp.: Carrizo, Castellazzi, Ranocchia, Zanetti, Andreolli, Mudingayi, Samuel, Icardi. All.: Mazzarri.

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 15′ Lichtsteiner (J), 2′ st Chiellini (J), 11′ st Vidal (J), 27′ st Rolando (I)

Ammoniti: Pogba (J); Kuzmanovic (I)

Espulsi: nessuno

Juventus-Inter 3-1 | Le foto della partita



Juventus – Inter 3-1, terza giornata di ritorno di Serie A