Napoli – Milan: Benitez senza Henrique, Seedorf lancia Taarabt

Napoli – Milan, 8 febbraio 2014 – Benitez e Seedorf alle prese con problemi di formazione lanceranno i nuovi acquisti dal primo minuto

Napoli – Milan, 8 febbraio 2014. Si giocherà in anticipo il big match della quarta giornata di ritorno di serie A tra Napoli e Milan. Al San Paolo di Napoli si promettono scintille tra due squadre che sin qui hanno raccolto molto meno di quanto avessero previsto la scorsa estate. Gli azzurri di Rafa Benitez non vincono da oltre tre settimane e sono reduci da due pareggi e da una sconfitta in campionato, cui si aggiunge la sconfitta in Coppa Italia, nella semifinale di andata contro la Roma. Più in salute gli uomini di Clarence Seedorf, che se si eccettua lo scivolone dei quarti di finale ci Tim Cup in cui hanno rimediato una sconfitta casalinga contro l’Udinese, in campionato hanno raccolto sette punti in tre giornate, una media che con Allegri i tifosi rossoneri sognavano.

Per certi versi, dunque, Napoli – Milan sarà un esame per entrambi i tecnici: Benitez dovrà convincere il patron azzurro De Laurentiis di non aver sbagliato a puntare su di lui, nonostante la posizione di classifica li vede molto lontani dalla Juventus; Seedorf, invece, dovrà confermare di avere la stoffa da allenatore che molti gli cuciono addosso ormai da mesi. Tutti e due, però, dovranno presentarsi sul terreno di gioco del San Paolo con qualche problema di formazione.

Rafa Benitez dovrà fare a meno del terzino francese Reveillere che lamenta una contrattura muscolare alla coscia destra, ragion per cui verrà confermato titolare il neo acquisto Ghoulam. Rinviato anche l’esordio del brasiliano Henrique: problemi burocratici hanno costretto il Napoli a rimandare il tesseramento ufficiale, che dovrebbe avvenire solo lunedì prossimo. Potremmo vederlo in campo in Coppa Italia contro la Roma.

“Ora penso solo a battere il Milan, dopo verranno la Coppa Italia, dove giocheremo con la Roma per la finale e l’Europa League. Non credo che la Roma sia più forte di noi perché nelle due gare contro di loro credo che noi abbiamo fatto meglio. Dobbiamo ripartire da quella prestazione”, ha dichiarato oggi in conferenza stampa il tecnico azzurro.

Quanto al Milan, è ancora in dubio Kakà, bloccato a letto dall’influenza, mentre non ci sarà di sicuro il giovane Cristante, che per un’infrazione alla testa del perone starà fermo un mese. Molto probabile l’esordio del nuovo acquisto Taarabt, che assieme a Honda e Robinho dovrebbe supportare l’unica punta Mario Balotelli.

“Ho fatto tornare l’entusiasmo. C’è voglia di allenarsi, di faticare e di giocare a calcio. Questa è la cosa bella – spiega Seedorf nella conferenza stampa della vigilia – Esame contro il Napoli? Non credo. Noi dobbiamo crescere ancora tanto e con il tempo costruiremo qualcosa. E’ una partita importante che ci dirà a che punto siamo. Vogliamo fare sicuramente risultato positivo”.

I Video di Calcioblog