Napoli-Milan 3-1 | Highlights Serie A | Video Gol (Taarabat, Inler e doppietta di Higuain)

Rimonta micidiale degli azzurri

di antonio

Higuain sale in cattedra e il Napoli tramortisce il Milan dopo il gol illusorio di Taarabt. Azzurri e rossoneri giocano una partita molto gradevole al San Paolo, ma alla fine la spunta la formazione di Rafa Benitez che con il suo attacco, quando decide di macinare gioco, diventa sempre un bruttissimo cliente per gli avversari. Per Seedorf il compito di dare una sterzata decisiva al Milan in questi mesi che mancano fino alla fine della stagione è arduo. Si sapeva. Balotelli è scoppiato in lacrime in panchina dopo la sostituzione. Una crisi di nervi per l’attaccante rossonero al centro di vicende personali in settimana, meno probabile che la sua reazione sia dipesa solamente dalla sostituzione.

Napoli-Milan 3-1 | Foto

La partita – Non c’è un attimo di tregua nei primi minuti di gioco. Il Napoli comanda il gioco, ma all’8′ viene trafitto a sorpresa: contropiede micidiale di Taarabt, calciatore marocchino naturalizzato francese, tiro di destro che si infila nell’angolino, 1-0 per i rossoneri. Passano solo tre minuti e i partenopei pareggiano: solito bolide dalla distanza di Inler, pallone deviato da de Jong che si alza e beffa Abbiati, 1-1. Il match è ricco di azioni fulminee da una parte e dall’altra: Higuain comincia a prendere la mira, poi al 21′ un pallonetto di Mertens che va via sul filo del fuorigioco termina fuori. Ma Abbiati, in uscita, travolge il belga: punizione e ammonizione per il portiere. Decisione difficile del direttore di gara, ma sembra giusta.

Al 32′ azione personale di Higuain che entra in area e calcia, provvidenziale il tackle di de Jong per i rossoneri. Al 42′ Napoli scatenato: palo colpito da Maggio dopo un’azione insistita di Insigne, subito dopo il folletto napoletano colpisce di testa su cross di Mertens, pallone fuori di un soffio. All’ultimo minuto Higuain ancora pericoloso, pallone sull’esterno della rete.

Nella ripresa il Milan sembra meglio disposto in campo dopo l’entrata di Kakà al posto di uno spento Robinho, ma il Napoli passa in vantaggio al 56′: cross di Inler e colpo di testa di Higuain che brucia Mexes e batte Abbiati per il 2-1. Al 67′ altra occasione per Higuain: Jorginho pesca l’ex del Real, ma l’attaccante non riesce a trovare l’impatto giusto davanti a Reina. Al 71′ Milan pericoloso con Taarabt che con un gran dribbling si libera per il tiro, Reina respinge e Balotelli non trova il tap – in. Due minuti più tardi Pazzini entra per Balotelli. Pochi secondi dopo SuperMario si mette a piangere in panchina.

All’81’ grande occasione per il Milan: Montolivo trova Pazzini davanti a Reina, l’attaccante controlla, ma non trova l’impatto giusto con il pallone al momento del tiro. Un minuto più tardi triangolo perfetto Pandev-Callejon-Higuain, l’argentino è implacabile davanti a Reina. 3-1 per il Napoli, un gol che mette una pietra sopra alla sfida e alle speranze di rimonta per gli ospiti.