Roma-Sampdoria 3-0 | Telecronaca di Zampa, radiocronaca Rai – Video

La rotonda vittoria dei giallorossi commentata in diretta

di antonio

Nell’ambiente giallorosso qualcuno temeva il contraccolpo psicologico dopo la batosta rimediata a Napoli, in Coppa Italia. Nulla di tutto ciò perché la Roma di Rudi Garcia si mette subito alle spalle la serataccia di Napoli vincendo 3-0 contro la Sampdoria e ristabilendo le distanze con la Juventus, che nel pomeriggio ha battuto facilmente il Chievo. Sugli scudi Mattia Destro che con una doppietta, in un Olimpico privo della presenza di tifosi nelle due curve squalificate, ha demolito i blucerchiati.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO ZAMPA

Si ferma a 19 punti in 12 partite la striscia positiva della Sampdoria dall’arrivo di Sinisa Mihajlovic: i blucerchiati ne avevano raccolti appena nove nelle precedenti 12 gare. Continua, invece, a restare impenetrabile la difesa romanista: appena due le reti subite dai giallorossi all’Olimpico finora, miglior difesa interna tra i cinque maggiori campionati europei. La squadra di Garcia, inoltre, è ancora imbattuta in casa in questo campionato: due pareggi e dieci vittorie, comprese le ultime cinque. La Roma ha segnato almeno un gol in 14 delle ultime 15 sfide casalinghe di campionato con la Sampdoria: unica gara senza segnare nell’aprile 2006 (0-0). La Roma, però, ha vinto solo tre delle ultime nove sfide di campionato con la Sampdoria. Le parole del tecnico francese a fine partita:

“Penso che dopo la Coppa Italia ci sia stata una mancanza di rispetto verso la mia squadra e oggi c’è stata la risposta perché la verità viene sempre dal campo. La mia squadra è seconda, ha numeri incredibili, è la miglior difesa, uno dei migliori attacchi, ha vinto 3-0 ed ha 4 punti sul Napoli con una partita da giocare e nove punti in meno della Juve con una partita in meno. La mia è una squadra forte. Chi ha criticato? Lo sapete tutti, non c’è bisogno di aggiungere altro. La vittoria contro la Samp è stato il successo del gioco e questo avevo chiesto alla squadra. La nostra strada è questa e forse nell’ultima partita l’avevamo dimenticato. Dobbiamo giocare semplice e ordinati cercando il possesso anche quando ci pressano. Curve vuote? Strano giocare in uno stadio così vuoto. Destro? Grande attaccante. Maicon? Si è infortunato e speriamo che non sia grave, ma questa rosa è valida sotto tutti i punti di vista. Ora penseremo a riposarci in vista del Bologna e vedremo le altre giocare in Europa: sappiamo che il fatto di non giocare le coppe è un vantaggio nella corsa Champions”.

Roma – Sampdoria 3-0 | Le Foto

Dall’altra parte Mihajlovic non si dà pace per gli errori della sua squadra:

“Abbiamo perso meritatamente, ma ci abbiamo messo molto del nostro. Nel primo tempo la Roma ha creato solo su sbagli nostri in uscita e ci è andata anche bene, perché abbiamo preso solo un gol, poi abbiamo cercato di giocare, ma dobbiamo dare grandi meriti ai nostri avversari che hanno fatto un’ottima partita. Abbiamo giocato contro la Roma, che è un’ottima squadra con ottimi giocatori. Non dobbiamo dimenticarci che il nostro obiettivo è la salvezza, non siamo riusciti mai a fare quello che volevamo, ma per colpa nostra e merito della Roma. Niente drammi, non dobbiamo neanche pensare che vada tutto bene. Potevamo sfruttare meglio qualche ripartenza, ma abbiamo preso sempre la soluzione sbagliata, e dopo il secondo gol la partita è finita. Comunque mi rode di più perdere due giocatori per la prossima partita, come De Silvestri che era diffidato ed è stato ammonito per proteste e non va bene, e Gastaldello che non doveva andare in scivolata sul 3-0 a metà campo”.