Trabzonspor-Juventus 0-2 | Telecronache di Zuliani e Paolino – Video

La facile vittoria dei bianconeri commentata in diretta

di antonio

Tutto fin troppo facile per la Juventus che a Trebisonda fa il bello e il cattivo tempo contro il malcapitato Trabzonspor. Il risultato va fin troppo stretto ai bianconeri che avrebbero potuto chiudere la partita con un vantaggio di 5 o 6 gol già nel primo tempo. Nella ripresa Conte, saggiamente, ha preferito che i suoi allentassero la presa anche in vista del campionato. Negli ottavi di finale assisteremo a un affascinante derby italiano tra Juventus e Fiorentina. Forse è un peccato perché una delle due formazioni non potrà continuare l’avventura in Europa League, assottigliando sicuramente il numero delle italiane presenti in questa competizione (da quattro passate a tre dopo la rocambolesca eliminazione della Lazio).

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CLAUDIO ZULIANI

Un’Europa nel segno di Arturo Vidal per i bianconeri: il cileno è il miglior marcatore della squadra in questa stagione nelle coppe europee (cinque reti in Champions League, una in Europa League contro il Trabzonspor). Continua la serie negativa del Trabzonspor che ha vinto solo due degli 12 precedenti contro squadre italiane in competizioni europee (cinque sconfitte, cinque pareggi). Inoltre i turchi avevano perso solo una delle precedenti nove partite giocate in casa nelle coppe europee. La squadra di Conte aveva perso tre delle precedenti quattro trasferte nelle coppe europee, pareggiando l’altra. I bianconeri, inoltre, non avevano vinto alcuna delle precedenti tre partite giocate in Turchia nelle competizioni europee. Le parole del tecnico salentino a fine gara:

“Abbiamo suonato il nostro spartito ed è stata una bella vittoria. Volevo delle risposte dalle cosiddette ‘seconde linee’ e le ho avute. Questi ragazzi meritano più rispetto anche dai propri tifosi. L’approccio è stato totalmente diverso però. Ora ci sarà la Fiorentina, ma adesso pensiamo al Milan. La prepariamo in un giorno. Abbiamo fatto un’ottima prestazione. Delle difficoltà avute all’andata abbiamo fatto tesoro, siamo stati più concentrati e non abbiamo concesso nulla. Non siamo venuti a difendere il 2-0, lo avevo anticipato. Sono felice di aver onorato il calcio italiano anche perché schierando le seconde linee non c’era la certezza di fare una prestazione così bella, ma ringrazio i ragazzi che hanno dato risposte alle mie aspettative. Spero che anche chi gioca un po’ meno acquisti un po’ di autostima”.

Trabzonspor-Juventus 0-2 | Foto

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”

Ultime notizie su Europa League

Tutto su Europa League →