Napoli-Juventus 2-0 | Risultato Finale | Gol di Callejon e Mertens, vittoria meritata per gli azzurri

Napoli-Juve del 30 Marzo 2014: tutti gli aggiornamenti sul match del San Paolo

di antonio

Il big match del San Paolo – La cronaca minuto per minuto
LIVE

NAPOLI

Callejon 37′
Mertens 81′

20

JUVENTUS

  • 19:45 – Napoli: REINA – HENRIQUE – FERNANDEZ – ALBIOL – GHOULAM – INLER – JORGINHO – CALLEJON – HAMSIK – INSIGNE

    HIGUAIN

  • 19:46 – Juventus: BUFFON – CHIELLINI – BONUCCI – CACERES – ASAMOAH – POGBA – PIRLO – VIDAL – LICHTSTEINER – OSVALDO – LLORENTE

  • 19:50 – Callejon, Hamsik ed Insigne formeranno il trio di supporto per Higuan nell’attacco del Napoli. Conte sceglie Osvaldo per sostituire lo squalificato Tevez.


  • 20:09 – Le due formazioni sono entrate in campo per il riscaldamento


  • 20:39 – Le due formazioni sono rientrate negli spogliatoi e tra pochi minuti si ritroveranno a centrocampo per il calcio di inizio. Albiol ha accusato un dolore alla gamba durante il riscaldamento, ma dovrebbe giocare ugualmente dal primo minuto.


  • 1′

    E’ iniziata la partita! Primo pallone gestito dalla Juventus


  • 1′

    Lancio di Chiellini verso Osvaldo, pallone a fondo campo


  • 3′

    Problema al ginocchio per Vidal, entrano i sanitari. Si scalda Marchisio, nel frattempo


  • 4′

    Angolo per il Napoli che ora è in attacco. Colpo di testa debole di Albiol, Buffon blocca.


  • 7′

    Clamorosa occasione per il Napoli! Tiro di Inler deviato, pallone che arriva sui piedi di Callejon che a botta sicura si fa parare il tiro da Buffon!


  • 7′

    Gol annullato al Napoli! Chiamata giusta del guardalinee, Hamsik era in fuorigioco, inutile il suo tap-in!


  • 10′

    Altro miracolo di Buffon! Henrique cede ad Hamsik al centro dell’area, lo slovacco calcia di prima intenzione, pallone deviato in angolo!


  • 15′

    La Juventus tenta di orchestrare manovre offensive, ma l’inizio del Napoli è veemente


  • 17′

    Altro angolo per il Napoli, è il quinto. Si gioca ad una porta sola.


  • 20′

    Asamoah cerca di ripartire in contropiede, Callejon prende palla e gambe. Fallo senza ammonizione.


  • 22′

    Cross per Higuain, palla che arriva tra le braccia di Buffon


  • 23′

    Fallo netto di Henrique su Pogba, punizione interessante per la Juve


  • 24′

    Punizione innocua calciata da Pirlo, blocca Reina


  • 25′

    Dall’altra parte Napoli in attacco, ma il pallone non arriva sui piedi di Higuain in area di rigore


  • 26′

    Osvaldo lavora bene il pallone in area azzurra e lo cede a Lichtsteiner: il tiro dello svizzero è centrale, blocca Reina


  • 29′

    Altra parata di Buffon! Insigne mette al centro dalla sinistra, pallone che attraversa tutto il campo e arriva dalle parti di Callejon che calcia forte di destro, Buffon respinge!


  • 32′

    Pirlo chiede un fallo di mano (fuori area) sugli sviluppi di una sua punizione, Orsato lascia correre


  • 33′

    Cross di Lichtsteiner interessante, Llorente non ci arriva per un soffio. La Juve è più tonica dopo un inizio furioso del Napoli.


  • 35′

    Ammonito Inler per un fallo su Chiellini (piede a martello, lo svizzero prende palla e gambe). Proteste degli azzurri.


  • 37′

    GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DEL NAPOLI, A SEGNO CALLEJON! Cross di Insigne per lo spagnolo che anticipa Asamoah e deposita in rete con un interno destro al volo, niente da fare per Buffon! 1-0 per i partenopei, vantaggio meritato


  • 38′

    Da rivedere la posizione di Callejon al momento del cross, i replay non sciolgono i dubbi, ma è questione di centimetri


  • 41′

    Altro angolo per il Napoli sospinto dal pubblico del San Paolo


  • 43′

    Padroni di casa sempre in attacco, primo tempo insufficiente della Juventus fino a questo momento


  • 44′

    Osvaldo prova una rovesciata spettacolare, ma colpisce male il pallone che termina ampiamente a lato


  • 45′

    Un minuto di recupero. Tiro di Chiellini alle stelle


  • 45’+1

    Termina il primo tempo, Napoli-Juve 1-0. Higuain cade in area juventina all’ultimo secondo, ma Chiellini non commette alcuna infrazione e l’argentino non protesta


  • 21:51 – Le due formazioni stanno per entrare in campo


  • 46′

    E’ iniziato il secondo tempo! Pallone gestito dal Napoli


  • 47′

    Llorente fermato per un fallo in area avversaria


  • 49′

    Lichtsteiner momentaneamente fuori dal campo


  • 50′

    Callejon fermato per un presunto fallo ai danni di Asamoh, sarebbe stata una buona occasione per gli azzurri


  • 51′

    Chiamata errata del guardalinee che alza la bandierina per un fuorigioco inesistente di Callejon, lo spagnolo era libero davanti alla porta di Buffon


  • 53′

    Fuori Asamoah, entra Isla per la Juve


  • 54′

    Si fa subito vedere Isla che scatta sul filo del fuorigioco e crossa in mezzo, pallone bloccato da Reina


  • 55′

    Ammonito Lichtsteiner per ostruzione nei confronti di Reina


  • 56′

    Tiro di Lichtsteiner con il destro, blocca Reina


  • 58′

    Ammonito Bonucci per un fallo su Hamisk. Punizione dal limite per il Napoli


  • 60′

    Buffon devia in angolo la punizione calciata da Ghoulam!


  • 61′

    Esce Pogba ed entra Marchisio per la Juve


  • 63′

    Ammonito Henrique per un fallo su Osvaldo. Punizione susseguente calciata da Pirlo, palla altissima


  • 66′

    Juventus pericolosa: Isla serve Vidal in area di rigore, il cileno crossa da fondo campo, palla deviata in angolo


  • 69′

    Conclusione di Inler con il sinistro, da 25 metri, palla fuori


  • 69′

    Esce Osvaldo ed entra Vucinic per la Juventus


  • 70′

    Vucinic tenta un tiro a giro con il sinistro, palla fuori. Partita calata di ritmo, la Juventus tenta di approfittarne per costringere il Napoli a difendersi nella propria metà campo


  • 73′

    Esce Higuain ed entra Pandev per il Napoli


  • 75′

    Sponda di Vucinic per Marchisio in area di rigore napoletana, palla troppo lunga


  • 77′

    Isla fermato in area da un grande intervento di Ghoulam in scivolata!


  • 78′

    Tiro di Hamsik a tu per tu con Buffon, pallone bloccato dal portiere juventino! Grande occasione per il Napoli. Ora esce proprio lo slovacco, entra Mertens


  • 81′

    GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DEL NAPOLI, A SEGNO MERTENS! 2-0! Gran lancio di Pandev per il belga che controlla e tira con il destro, bellissimo gol del belga!


  • 87′

    San Paolo in delirio, ma la Juve non molla. Prima del gol oggetti in campo all’indirizzo di Pirlo che non riusciva a battere il calcio d’angolo


  • 89′

    Esce Callejon, ovazione per lo spagnolo, dentro Dzemaili


  • 90′

    Ben 6 minuti di recupero decretati


  • 90’+2

    Tiro di Dzemaili, palla alta


  • 90’+3

    Conclusione di Isla, palla deviata in calcio d’angolo. Pochi secondi dopo ammonizione per simulazione nei confronti di Vidal


  • 90’+5

    Gli olè del pubblico del San Paolo scandiscono ogni passaggio degli azzurri


  • 90’+6

    Termina la partita, Napoli batte Juventus 2-0

Napoli-Juventus | Dove vederla in tv e in streaming?

Sui canali Sky l’evento sarà trasmesso in diretta da Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD (can. 201-251). Telecronaca affidata a Maurizio Compagnoni, commento tecnico di Beppe Bergomi. Bordocampo ed interviste: Massimo Ugolini e Giovanni Guardalà. Telecronaca tifoso Juventus: Enrico Zambruno. La partita sarà visibile anche su Sky Go per chi possiede pc e tablet.

Sui canali Mediaset l’evento sarà trasmesso da Premium Calcio e Premium Calcio HD (can. 370 – 381). Disponibile in diretta streaming su Premium Play. Telecronaca affidata a Sandro Piccinini, commento tecnico di Aldo Serena. Bordocampo ed interviste: Nando Sanvito e Francesca Benvenuti. Telecronaca tifoso Napoli: Raffaele Auriemma. Telecronaca tifoso Juventus: Claudio Zuliani.

Noi di Calcioblog seguiremo l’evento con aggiornamenti e foto in tempo reale.

18:00 – Poco meno di tre ore all’inizio di Napoli-Juve. Al momento non filtrano novità sulle formazioni scelte da Benitez e Conte per il big match di questa sera. In cabina di regia per la Juventus dovrebbe esserci Andrea Pirlo e non Claudio Marchisio come si era vociferato nei giorni scorsi. Il centrocampista piemontese molto probabilmente entrerà a partita in corso oggi e poi giocherà titolare giovedì a Lione in Europa League. Nessuna novità neanche per quanto riguarda il Napoli di Benitez che dovrebbe puntare dal primo minuto su Lorenzo Insigne, preferito a Pandev e Mertens. Vi terremo aggiornati sulla situazione.

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Joginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain

Juventus: (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Osvaldo, Llorente

Napoli-Juventus | oggi, 30 Marzo 2014

Per la gloria, per il prestigio, più che per la classifica. Napoli e Juventus si affrontano nel posticipo della domenica sapendo che la posta in palio non sarà certamente lo scudetto. Quello sembra cucito a metà sulla maglie bianconere e, punti alla mano, forse neanche una sconfitta al San Paolo comprometterebbe più di tanto la corsa inarrestabile degli uomini di Antonio Conte. L’aritmetica, tuttavia, lascia aperto ogni discorso, anche il più imprevedibile (la Roma può ancora farcela) e il tecnico salentino è consapevole che abbassare la guardia significherebbe rischiare di rompere un giocattolo perfetto. Il Napoli vuole soprattutto regalare una gioia ai propri tifosi contro la rivale storica numero uno. All’andata terminò 3-0 per i bianconeri, un altro motivo di rivalsa per la formazione di Benitez.

PRONOSTICI E QUOTE SERIE A

Capitolo formazioni – Benitez si affiderà a Higuain ed Hamsik per scardinare la difesa dei Campioni d’Italia in carica. L’argentino torna in campo dal primo minuto dopo aver saltato la partita di Catania. In dubbio Mertens, molto probabili, invece, le presenze di Callejon ed Insigne ai lati dell’attacco. Inler e Jorginho coppia di centrocampo, Fernandez e Albiol proveranno ad arginare le temibili offensive bianconere in difesa. Ghoulam tornerà sulla corsia di sinistra, Henrique occuperà la fascia opposta. Mesto e Behrami in panchina, Zuniga non convocato per infortunio.

Antonio Conte non potrà contare sul prezioso apporto di Carlo Tevez (squalificato). Per il resto formazione titolare con Buffon in porta, Caceres, Bonucci e Chiellini in difesa (non convocati Barzagli, Ogbonna e Peluso). A centrocampo Lichtsteiner a destra, Vidal, Pirlo (favorito su Marchisio), Pogba e Asamoah, in avanti Llorente e Osvaldo formeranno la coppia offensiva. Fabio Quagliarella non convocato, per lui saranno probabilmente le ultime partite in bianconero, da “spettatore”, prima di essere ceduto nel calciomercato estivo.

Napoli-Juventus, ore 20.45 | Probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disp.: Doblas, Colombo, Britos, Dzemaili, Mesto, Reveillere, Radosevic, Bariti, Pandev, Mertens, Zapata, Behrami. All.: Benitez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rafael, Maggio, Zuniga

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Llorente, Osvaldo. A disp.: Storari, Rubinho, Isla, Marchisio, Padoin, Mattiello, Penna, Giovinco, Vucinic. All.: Conte
Squalificati: Tevez
Indisponibili: Barzagli, Ogbonna, Peluso, Pepe, Quagliarella

Arbitro: Orsato di Schio. Ass: Tonolini-Manganelli. IV: Di Liberatore. Add: Bergonzi e Gervasoni

I convocati di Benitez
Reina, Doblas, Colombo, Reveillere, Ghoulam, Mesto, Henrique, Albiol, Britos, Fernandez, Inler, Jorginho, Berhami, Dzemaili, Radosevic, Callejon, Mertens, Insigne, Bariti, Hamsik, Pandev, Higuain, Zapata.

I convocati Conte
Buffon, Chiellini, Caceres, Pogba, Marchisio, Vucinic, Giovinco, Llorente, Osvaldo, Bonucci, Padoin, Pirlo, Asamoah, Vidal, Lichtsteiner, Storari, Isla, Rubinho,­ Mattiello, Penna.

Napoli-Juventus | I precedenti

Sono 77 in totale i precedenti tra le due formazioni in casa del Napoli (nel 1955 si giocò a Bari). 71 le partite giocate in campionato, 4 in Coppa Italia, 1 in Coppa Uefa, 1 in SuperCoppa Italiana. Per 26 volte il Napoli ha vinto il confronto con la Vecchia Signora, 29 i pareggi, 22 le vittorie bianconere. 104 i gol segnati dal Napoli,
91 gol della Juventus.

L’ultima vittoria dei partenopei risale al 9 gennaio 2011 (3-0 con tripletta di Edinson Cavani). La Juventus non vince dall’1-2 del 2000 (segnarono Stellone, Kovacic, Del Piero). Nello scorso campionato il match terminò in parità con il punteggio di 1-1 (reti di Chiellini e Inler). Curiosità: nell’era De Laurentiis i bianconeri non hanno mai vinto al San Paolo (4 vittorie del Napoli e 4 pareggi).

Napoli-Juventus | Il meteo

Temperature primaverili nella serata del San Paolo, nubi sparse che però non provocheranno precipitazioni.
meteo napoli-juventus

I Video di Calcioblog