Chievo VR – Hellas Verona 0-1 | Highlights Serie A | Video Gol (Toni)

Chievo VR – Hellas Verona 0-1 VIDEO GOL: Luca Toni consente a Mandorlini e soci di vendicarsi della sconfitta dell’andata


Chievo VR – Hellas Verona 0-1. L’Hellas Verona consuma la propria vendetta ai danni dei cugini del Chievo, battendoli per 1-0, medesimo risultato con il quale all’andata gli uomini di Eugenio Corini, ottennero in extremis tre punti al termine di una partita nella quale la squadra allenata da Andrea Mandorlini aveva tutt’altro che demeritato. Oggi allo stadio Bentegodi si affrontavano due squadre con obiettivi e stati d’animo diametralmente opposti: da un lato ‘i padroni di casa’, il Chievo, invischiati nella bagarre per non retrocedere; dall’altra l’Hellas con la sua tranquillità di una salvezza in tasca e con il sogno Europa nel cassetto.

Per l’occasione, Corini lascia fuori Thereau e si affida in attacco alle giocate di Obinna. Mandorlini, invece, schiera un tridente anomalo con Toni unica punta e Iturbe e l’ex romanista Marquinho a supporto. È il Chievo a dare subito un chiaro segnale alla partita partendo a mille e costringendo ‘gli ospiti’ nella propria metà campo. La prima occasione per i clivensi è sulla testa di Cesar, ma Rafael para facile. L’Hellas fa fatica a ripartire denotando troppa imprecisione nei passaggi, ma con il passare dei minuti, gli uomini di Mandorlini prendono confidenza con il match ed è Toni ad andare vicino al gol su cross di Romulo: Agazzi si supera. La partita diventa pian piano più maschia e il direttore di gara è costretto a tirare fuori tre cartellini gialli. Prima del riposo l’ultima occasione è per l’Hellas Verona con Hallfredsson: il tiro dell’islandese coglie l’incrocio dei pali.

Nella ripresa è ancora l’Hellas a cercare la via del gol, ma Iturbe spreca da buona posizione. Ancora Verona con Romulo che ci prova dalla distanza, poi ancora il paraguayano Iturbe non è deciso a tu per tu con Agazzi. Nonostante lo 0-0 la partita si gioca su buoni ritmi, con il Verona che va ancora vicino alla marcatura con Iturbe al 15’, prima di trovare finalmente il gol con Toni al 18’: l’attaccante ex Roma e Fiorentina, è abile a ribadire in rete una respinta di Agazzi. Corini corre ai ripari inserendo Pellissier e Thereau, ma il ritorno del Chievo non ottiene frutti e il Verona riuscirà a fare suo il risultato nonostante due brividi per la porta di Rafael.

Chievo VR – Hellas Verona 1-0 | Il tabellino

Chievo (4-3-1-2): Agazzi; Frey, Dainelli, Cesar, Dramè (45′ Sardo); Radovanovic, Rigoni, Guarente (30′ st Pellissier); Hetemaj; Obinna (14′ st Thereau), Paloschi.

A disp.: Puggioni, Squizzi, Bernardini, Canini, Guana, Bentivoglio, Stoian, Paredes, Lazarevic. All.: Corini

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Maietta, Moras, Agostini; Romulo (38′ st Sala), Donadel, Hallfredsson (38′ st Donati); Iturbe, Toni, Marquinho.

A disp.: Nicolas, Pillud, Marques, Cirigliano, Jankovic, Martinho, Juanito Gomez, Cacia, Rabusic. All.: Mandorlini

Arbitro: Tagliavento

Marcatori: 18′ Toni (V)

Ammoniti: Hetemaj (C), Marquinho, Donadel (V),

Espulso: nessuno

I Video di Calcioblog