Catania – Roma 4-1 Video gol | Serie A | 4 maggio 2014

La sorprendente sconfitta della Roma a Catania che riapre la corsa per la salvezza e consegna matematicamente lo scudetto alla Juventus

[iframe width=”620″ height=”349″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x1t2ryu” frameborder=”0″]

La Roma a sorpresa crolla a Catania e consegna con ben tre giornate di anticipo lo scudetto alla Juventus, che giocherà domani sera contro l’Atalanta. L’inizio della sfida, in un Massimino silenzioso più che mai (per la protesta dei tifosi siciliani), è equilibrato, con gli ospiti che faticano ad aumentare i ritmi. La svolta arriva al 26′ quando il contropiede degli etnei viene concretizzato da Izco, schierato titolare al posto del capitano Lodi. Sei minuti dopo arriva il raddoppio, ancora con il centrocampista argentino, che sfrutta il tocco di testa di Bergessio. La reazione della Roma è immediata: Totti accorcia le distanze, anche se l’azione del gol è viziata dal fuorigioco di Florenzi. Garcia vuole cambiare marcia e spedisce in campo Gervinho al posto di Taddei prima della fine del primo tempo.

Nella ripresa la Roma prova a spaventare il Catania, che però non perde la testa. E, anzi, dilaga con Bergessio e Barrientos, riaprendo in maniera clamorosa la lotta per la salvezza. Nel prossimo turno infatti la squadra di Pellegrino affronterà il Bologna in una partita che potrebbe rivelarsi decisiva.
Il sogno scudetto per la Roma finisce in maniera decisamente inaspettata, con una pesante sconfitta che interrompe la serie di nove vittorie consecutive e consegna per la terza volta consecutiva il titolo alla Juve. Che festeggia in albergo.

Catania – Roma 4-1 | Tabellino

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi, Gyomber, Rolin, Monzon; Izco, Rinaudo (87′ Lodi), Barrientos; Leto (65′ Plasil), Bergessio, Castro (81′ Biraghi).
A disp.: Ficara, Capuano, Cabalceta, Garufi, Boateng, Keko, Caruso, Fedato. All. Pellegrino.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Castan (56′ Benatia), Romagnoli, Dodò; Pjanic, De Rossi, Taddei (38′ Taddei); Florenzi, Ljajic (56′ Bastos), Totti.
A disp.: Skorupski, Lobont, Benatia, Jedvaj, Torosidis, Marin, Bastos, Ricci, Mazzitelli, Pellegrini, Gervinho. All. Garcia.

Arbitro: Banti

Marcatori: 26′ Izco, 34′ Izco (C), 37′ Totti (R), 56′ Bergessio, 79′ Barrientos (C)

Ammoniti: Dodò, Romagnoli, Gervinho, Totti, Pjanic(R), Rinaudo (C).

Catania – Roma 4-1 | Foto