Roma-Juventus 0-1 | Telecronache di Zampa e Zuliani, radiocronaca di Repice – Video

La vittoria dei bianconeri commentata in diretta

di antonio

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x1u4fsk” frameborder=”0″]

Pablo Daniel Osvaldo si prende una rivincita nei confronti del pubblico romanista. Con il club giallorosso si era lasciato malissimo, dopo la finale di Coppa Italia persa contro la Lazio. Si è accasato al Southampton in estate prima di tornare in Italia per vestire la maglia della Juventus, società storicamente rivale della Roma. A decidere la sfida dell’Olimpico è stato proprio lui, all’ultimo secondo, dopo essere entrato a partita in corso. Per la Vecchia Signora è una vittoria che le permette di toccare quota 99 punti ad una giornata dal termine, un record assoluto della Serie A. Per la Roma resta il rammarico al termine di una gara giocata abbastanza bene, con un predominio territoriale non sfruttato a dovere (complici anche due o tre parate importanti effettuate da Storari).

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CLAUDIO ZULIANI

Numeri e curiosità dopo Roma-Juventus 0-1: Queste due squadre condividevano la miglior difesa del torneo in corso (23 gol subiti ciascuna), ma ora il primato è della Juventus. Inoltre, vantano anche i due migliori attacchi (77 reti i bianconeri, 72 i giallorossi). I bianconeri hanno subito un solo gol nelle ultime sei giornate di campionato. La Juventus ha vinto 32 partite in questa stagione, un record in un singolo campionato di Serie A. I giallorossi erano imbattuti in casa in questo campionato (15V, 3N), prima di questa gara. I giallorossi avevano vinto 1-0 i precedenti due confronti casalinghi contro la Juve tra campionato e Coppa Italia.

Le parole di Zampa a fine partita:

“I cicli durano in media tre anni, noi abbiamo fatto qualcosa di straordinario. Il tifoso vuole vincere in Champions, io non prometto nulla, in questo momento diventa difficile pensare che si possa migliorare. Sono contrario all’anno sabbatico, accetterei solo qualcosa di intrigante, che mi affascina. Una vittoria che è un puzzle in più nel mosaico costruito contro la diretta antagonista. Siamo a 99 punti, è merito della Roma che ci ha tenuti vivi, ci ha creato il sano timore, la sana paura di essere raggiunti e solo una grande Juventus sarebbe riuscita a confermarsi. Complimenti alla Roma e a Garcia che ha fatto uno splendido campionato. Vincere oggi qui è l’ulteriore conferma. Non so se qualcuno può immaginare diversamente questa Juventus. Questo è un ciclo di tre anni che ci ha dato grandissime soddisfazioni”.

E quelle di Garcia:

“Non cambia niente. Abbiamo avuto l’occasione più bella e non abbiamo segnato. Questo risultato non cambia nulla rispetto alla stagione straordinaria. Skorupski? E’ molto bravo, ha gestito bene l’esame pressione”.

Roma-Juventus 0-1 | Foto (94′ Osvaldo)

I Video di Calcioblog