Cellino vende il Cagliari ad un interista: Tommaso Giulini

Massimo Cellino vicinissimo alla cessione del Cagliari: il nuovo presidente sarà l’imprenditore Tommaso Giulini, fino all’anno scorso nel cda dell’Inter

Ci siamo quasi: nelle prossime ore Massimo Cellino venderà il Cagliari. Dopo mesi e mesi di voci e smentite, c’è finalmente un nuovo e credibile acquirente per la società sarda, che Cellino dovrà lasciare per potersi concentrare totalmente al Leeds United, club prelevato nei mesi scorsi e iscritto alla Championship inglese, l’equivalente della nostra serie B. Il Cagliari, stando a quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, sarà rilevato dall’imprenditore Tommaso Giulini, che fino all’anno scorso sedeva nel cda dell’Inter di Massimo Moratti. Attenzione, però, perché lo stesso ex patron nerazzurro, da tempo indiziato come regista dell’operazione, non avrebbe in alcun modo interferito nel passaggio di proprietà, un’operazione da circa 50 milioni di euro.

La definizione della cessione del Cagliari, avverrà a metà settimana prossima, quando Giulini volerà a Londra per incontrare Cellino: la trattativa è in piedi da tre mesi, ma ora è tutto pronto e i legali di entrambe le parti metteranno nero su bianco nella capitale inglese. Ad ammettere che ormai il passaggio di consegne sia ai dettagli, è lo stesso Cellino:

“Siamo a buon punto. Il fatto che questa operazione sia rimasta segreta a lungo – commenta il numero uno del Leeds – , mi ha dato una conferma sulla serietà delle intenzioni di Giulini. Gli faccio i miei migliori auguri, ha entusiasmo per fare meglio di me”.

C’è da dire che nei mesi scorsi Cellino ha diverse volte annunciato la cessione del Cagliari agli americani, ma poi non se n’è fatto nulla. I bene informati, confermano però che questa volta l’interlocutore del presidente sardo sia stato molto serio e che nei suoi programmi c’è innanzitutto la crescita sportiva ed economica del club. Cellino, dal canto suo, ha tranquillizzato Giulini sul fatto che andrà a rilevare una società con i conti a posto e che ha già a disposizione una buona rosa per ottenere il prossimo anno una salvezza tranquilla. L’imprenditore, oltre al Cagliari, rileverà il centro tecnico di Assemini, dove casualmente risiede anche la Fluorsid, società di Giulini che si occupa di attività nel campo minerario. Nella nuova società dovrebbe esserci posto anche per Mariano Delogu, ex presidente del Cagliari che ha partecipato a tutte le fasi della trattativa tra Cellino e Giulini.