Pogba, Raiola spaventa la Juve: “In caso di offerta super perché rifiutarla?”

Mino Raiola, agente di Paul Pogba, ammette a L’Equipe che il suo assistito sta bene alla Juve, ma in caso di offerta super potrebbe essere addio

“Pogba resta alla Juve, ma nel calcio, mai dire mai…”. Mino Raiola è uno di quelli che, quando parla, instilla sempre in chi lo ascolta qualche dubbio. Cosa avrà in mente l’agente del centrocampista della Juventus, Paul Pogba? Negli ultimi giorni, la ridda di voci che lo accostavano insistentemente al Real Madrid e al Paris Saint Germain sono cessate, eppure i tifosi bianconeri non possono dormire sonni tranquilli. In un’intervista rilasciata proprio in queste ore a L’Equipe, Raiola ha ribadito che dopo il secondo scudetto consecutivo, il suo assistito si trova bene alla Juventus, ma la conferma è tutt’altro che scontata.

“Paul non ha mai detto non sono felice, devo andare via dalla Juve. Siamo molto felici e la Juve ha affermato che non vuole cederlo, del resto sarebbe difficile immaginare il contrario. Ma come dico sempre, devo essere pronto a qualsiasi evenienza. Se domani arriva un’offerta che soddisfa tutti – sottolinea – e Paul ritiene che sia un bene per la sua carriera, perché dovremmo rifiutarla?”.

Ovviamente, non si tratta proprio di una novità: anche il presidente della Juve, Andrea Agnelli, circa un anno fa ha sollevato dubbi sulla propria capacità a resistere ad un’offerta super per Pogba. Offerta che in realtà non è mai arrivata, o meglio non è stata ritenuta così irrinunciabile come magari pensavano i potenziali acquirenti. Il PSG è stato uno dei club più pressanti nei confronti del ‘Polpo’, ma da quando il club dello sceicco al-Thani si è ‘guadagnato’ una multa da 60 milioni e la riduzione degli interventi sul mercato da parte dell’Uefa per aver violato il Fair Play Finanziario, la morsa si è allentata.

Anche il Real Madrid pare essersi dileguato: nei giorni scorsi Florentino Perez è stato a Torino per presentare un evento benefico con Agnelli, ma pare che la proposta da 60 milioni di euro non sia stata ritenuta ancora sufficiente. Sull’interesse delle Merengues, è tornato dalle colonne de L’Equipe anche lo stesso Pogba, che ha commentato le voci in modo abbastanza duro:

“Sento: Pogba di qui, Pogba di là e non dico niente, non ho parlato con la Juve di ciò che sento e non c’è niente. Hanno raccontato di una telefonata di Zidane. Chi ha affermato questo ha informazioni magari da Zizou o ha visto il mio telefono, ma non ho ricevuto alcuna chiamata e di recente non ho cambiato numero. Il mio obiettivo? Perché no – ammette – , un nuovo scudetto…”

Insomma, Pogba conferma di pensare solo alla Juve e ai prossimi traguardi con il club bianconero: solo qualche ora fa su Twitter aveva pubblicato una foto emblematica con il sogno dello scudetto numero 33. Raiola pubblicamente dà meno certezze: è il suo lavoro e cerca ovviamente sempre di vendere al meglio ‘la propria merce’, non chiudendo la porta in faccia a nessuno, a prescindere.

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →