Roma, Benatia vicino all’addio: “Ho avuto offerte da Barcellona, Bayern e Manchester City”

Dal ritiro della nazionale il difensore marocchino fa luce sul suo futuro, che molto probabilmente sarà lontano dall’Italia.

La storia d’amore tra Mehdi Benatia e la Roma potrebbe concludersi dopo appena un anno, ad ammetterlo è lo stesso difensore approdato in giallorosso la scorsa estate e protagonista di una stagione di altissimo livello sotto la guida di Rudi Garcia. Il giocatore è stato intervistato dalla televisione marocchina Arryadia che lo ha raggiunto nel ritiro della sua nazionale, di fronte alle telecamere ha confermato quelle che sono state le voci insistenti circolate negli ultimi giorni riguardo l’interessamento nei suoi confronti dei più importanti club europei. Sul giocatore ex Udinese hanno infatti messo gli occhi il Manchester City, ma anche il Barcellona e il Bayern Monaco.

Il suo contratto lo lega alla Roma fino al 2018, le parti si sono incontrate per discutere un rinnovo e ridefinire le cifre dell’accordo, ma la tanto attesa fumata bianca non è arrivata. Difficilmente arriverà nelle prossime settimane come ammesso dallo stesso Benatia:

Ho discusso con la dirigenza di un prolungamento che non sembra arriverà, penso perché non siamo d’accordo del tutto. Io sto bene alla Roma, con l’allenatore e con i miei compagni, ma ho 27 anni, un’età durante la quale proposte molto importanti da club molto importanti fanno sicuramente riflettere. Oggi ci sono grandi club europei come il Barcellona, il Bayern, il Manchester City, club che rappresentano il sogno di qualsiasi calciatore. Stiamo ancora discutendo, il mio agente si occupa di parlare con la società e credo proprio che ne sapremo di più tra non molto tempo.

Fino ad ora a muoversi concretamente sono stati gli inglesi del Manchester City che hanno offerto al club giallorosso 25 milioni di sterline (oltre 30 milioni di euro) per potersi assicurare il marocchino, al giocatore andrebbero quasi 3 milioni di euro a stagione più bonus legati alle prestazioni. Sono cifre a cui è difficile dire di no, tanto per il calciatore quanto per il club. La Roma lo aveva acquistato lo scorso anno dall’Udinese pagandolo 13,5 milioni di euro, riuscirebbe così a centrare un’altra ricca plusvalenza, dopo quella dello scorso anno derivante dalla cessione di Marquinhos. Benatia dal club capitolino percepisce 1,25 milioni di euro, difficile non vacillare di fronte ad una cifra che è ben oltre il doppio di quella attuale.

Garcia intervistato da L’Equipe si è detto sicuro della permanenza del centrale difensivo, certezza che gli deriva dal contratto che scadrà solo fra quattro anni. La verità però è che difficilmente a Trigoria riusciranno a trattenerlo. Se non sarà il City, allora ci saranno Barcellona e Bayern Monaco, impegnate ora a inseguire David Luiz del Chelsea. Meglio allora iniziare a pensare ai nomi per rimpiazzarlo, ne iniziano a circolare già alcuni, su tutti c’è quello di Garay, argentino del Benfica visto all’opera contro la Juventus, e Mangala, francese del Porto. Restando nella nostra Serie A piacciono anche Astori e Paletta. Non bisognerà aspettare molto per scoprire il destino di Benatia e le contromosse di Sabatini.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Calciomercato Roma

Tutto su Calciomercato Roma →