Serie A 2013-2014, le statistiche: Tevez e Berardi da record

La Lega Calcio di Serie A ha reso noti numeri e statistiche della stagione 2013-2014, elaborati con la collaborazione di Panini Digital

Archiviato il campionato 2013-2014, per la Lega Calcio di Serie A è tempo di bilanci. In collaborazione con Panini Digital, sono stati resi noti numeri e statistiche della stagione appena conclusa e che ha visto trionfare per il terzo anno di fila la Juventus di Antonio Conte. Tra i dati interessanti che emergono dal report della Lega Calcio, c’è l’aumento del numero di gol: sono stati segnati, infatti, 1035 reti, miglior risultato dalla stagione 1951-52 ad oggi. Ciro Immobile (Torino), si è aggiudicato il titolo di capocannoniere con 22 reti realizzate senza calciare alcun rigore, mentre il recordman è Domnico Berardi, giocatore a metà tra Sassuolo e Juventus.

Dopo aver sorpreso tutti lo scorso anno, alla sua prima stagione in Serie B, il 19enne attaccante calabrese ha messo a segno 16 reti in 29 presenze, collezionando due triplette e un poker (contro il Milan). LE due gare nelle quali sono stati segnati più gol sono Hellas Verona-Fiorentina (3-5) e Udinese-Livorno (5-3), con otto reti totali in entrambi i casi. Sono in tutto 610 i calciatori scesi in campo in Serie A quest’anno, meno della metà italiani (259), poi tanti argentini (51) e brasiliani (49). Il calciatore più presente è stato il portiere del Torino Padelli, con 38 partite giocate e 3581 minuti all’attivo.

Carlos Tevez, attaccante argentino della Juventus, è stato il giocatore più pericoloso del campionato con 60 conclusioni verso la porta avversari. Rafael del Verona, invece, è il portiere che ha realizzato più parate: ben 157. La Juventus, forte del contributo di Tevez, è con il Napoli la squadra che ha creato maggiori occasioni da gol (233), mentre la Fiorentina risulta essere la formazione che ha detenuto maggiormente il possesso palla, con una media di quasi 30 minuti a partita. Quanto all’audience, Juventus – Roma (3-0 a favore dei bianconeri), è stata la partita più vista in TV con 4 milioni di telespettatori, mentre allo stadio la gara con più spettatori sugli spalti è stata Inter – Juventus dello scorso 14 settembre (1-1 il risultato finale) con 79.343 tifosi.