Rudi Garcia rinnova con la Roma, sulla panchina giallorossa fino al 2018

Continua il sodalizio tra l'allenatore francese e i giallorossi, contratto prolungato di tre anni.

Era atteso ed oggi è arrivato, Rudi Garcia ha prolungato il suo accordo con la Roma aggiungendo altri tre anni al contratto che sarebbe scaduto nel 2015. Il francese guiderà la squadra giallorossa fino al 2018, un segnale forte che fa capire quanto la società di James Pallotta sia convinta della strada intrapresa da un anno a questa parte. E non potrebbe essere altrimenti, i numeri parlano chiaro e dicono che la prima stagione sulla panchina giallorossa dell'ex Lille è stata strepitosa. L'allenatore aveva sempre manifestato l'intenzione di proseguire la sua avventura italiana, aveva però chiesto garanzie tecniche al club, garanzie che evidentemente sono arrivate e hanno portato alla firma di quest'oggi, a 24 ore dalla presentazione dello studio di fattibilità del nuovo stadio e dall'annuncio del rinnovo di Castan.

Con il contratto firmato un anno fa Garcia percepiva uno stipendio netto di 1,2 milioni di euro a stagione, il nuovo contratto, che sostituisce ovviamente quello precedente, vede ritoccare sostanzialmente questa cifra che sale infatti a 2,5 milioni netti all'anno. A dare l'annuncio del rinnovo ci ha pensato lo stesso allenatore attraverso il suo profilo Twitter, un account creato qualche mese fa ma rimasto di fatto silenzioso fino ad oggi quando con due messaggi carichi di entusiasmo il francese ha dato questa notizia ai tifosi della Roma. Dopo un primo messaggio in cui si diceva felice di continuare a far parte di uno dei "progetti tra i più ambiziosi in Europa", il tecnico si è augurato di poter continuare a scrivere la storia di questa squadra.


C'è stato poi anche un comunicato ufficiale della società dove oltre alla notizia c'era anche un messaggio personale del presidente James Pallotta, anche lui evidentemente felice per il rinnovo. L'americano si è detto felice della scelta fatta dodici mesi fa quando si convinse di avere di fronte l'uomo giusto dopo appena trenta minuti di chiacchierata a New York:

Sono felice di annunciare che Rudi Garcia e la Roma hanno raggiunto l’accordo per il prolungamento di ulteriori tre anni del contratto esistente. Come ho già detto tante volte in passato, dopo aver trascorso la prima mezzora a New York in compagnia di Rudi, avevo capito che sarebbe stata la scelta giusta per guidare la Roma per lungo tempo. Questo prolungamento è parte integrante del nostro piano per portare continuità e successo al nostro progetto nella sua interezza. La proprietà della Roma e la sua dirigenza hanno lavorato fianco a fianco per costruire una squadra di caratura mondiale. Questo è un ulteriore passo per compiere il nostro programma a lungo termine. Siamo solo all’inizio del nostro viaggio e di quello dei tifosi e ancora una volta ringraziamo Rudi, il suo staff e tutta la Roma per questo meraviglioso inizio che spero diventerà un grande futuro per i tifosi giallorossi di tutto il mondo.

FBL-ITA-SERIEA-CAGLIARI-ROMA

Ora non resta che dedicarsi al mercato per provare a consegnare nelle mani del francese una squadra ancora più competitiva, capace di lottare per lo Scudetto e di fare bella figura in Champions League. La priorità, prima ancora dei nuovi acquisti, sarà quella di convincere Benatia a restare in giallorosso. Il giocatore oggi è tornato a Trigoria dopo i giorni passati in Portogallo per lo stage con la nazionale marocchina. Non si sa se si è incontrato con Garcia, di sicuro si sa che per l'allenatore l'ex Udinese è una pedina imprescindibile per la buona riuscita del progetto. Convincerlo a restare non sarà semplice, ma l'obbiettivo chiaro è quello, obbiettivo ribadito quasi sicuramente oggi anche dallo stesso Garcia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail