Milan: Poli riscattato, ora tocca a Rami e Taarabt

Dopo aver tesserato a costo zero il difensore brasiliano Alex, il Milan ha definito ieri altre due operazioni di mercato. Sono state risolte due compartecipazioni, con il centrocampista Andrea Poli riscattato dal club rossonero: alla Sampdoria, fino a ieri detentrice dell’altra metà del cartellino, vanno 2,5 milioni di euro e l’intero cartellino di Bartosz Salamon, difensore-centrocampista polacco. L’operazione non è ancora ufficiale, come puntualizza la ‘Gazzetta dello Sport’ di oggi, ma è stata definita in ogni suo dettagli durante un vertice tra le due dirigenze e sarà formalmente ratificata la prossima settimana.

Nei prossimi giorni, Adriano Galliani sarà chiamato a risolvere altre importanti comproprietà: con Filippo Inzaghi si sta lavorando alla composizione della rosa per il campionato 2014-2015 della quale dovrebbero fare parte Rami, Taarabt e Paloschi. Quanto all’attaccante in compartecipazione con il Chievo Verona, è un vero e proprio pallino di ‘Superpippo’, che lo vorrebbe riportare a casa dopo una stagione nella quale ha messo a segno ben 13 reti. Il patron dei veneti Campedelli, però, non ha alcuna intenzione di mollare la presa facilmente: la trattativa si preannuncia abbastanza complicata, ma nell’ambiente rossonero c’è ottimismo.

andrea poli

Ad inizio della prossima settimana, inoltre, è previsto un contatto con il Valencia per il difensore Adil Rami: l’offerta di Galliani per il suo riscatto è di 3,8 milioni e Peter Lim, nuovo proprietario del club spagnolo e grande amico dell’ad rossonero è orientato a dire sì. Più difficile, invece, il riscatto di Adel Taarabt, per il quale il QPR non pare intenzionato a fare sconti rispetto alla richiesta iniziale di 7 milioni di euro. Da definire anche il futuro di Riccardo Saponara con il Parma e del portiere Gori con il Brescia, mentre è braccio di ferro con il Benfica per Cristante: i portoghesi offrono 3 milioni di euro, ma il Milan chiede una clausola di contro riscatto a proprio favore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail