Uruguay-Costa Rica 1-3 | Mondiali Brasile 2014 | Risultato finale: vantaggio di Cavani su rigore, poi Campbell, Duarte, Urena ribaltano il risultato

Uruguay-Costa Rica | Mondiale Brasile 2014 LIVE

Uruguay

Cavani 24'

1 - 3

Costa Rica

53' Campbell
58' Duarte
84' Urena

  • 90'+5

    È finita, la Costa Rica batte 3-1 l'Uruguay.

  • 90'+3

    Rissa finale, dopo il fallo di Pereira su Campbell, che teneva il pallone all'angolo del campo per perdere tempo. Espulso Maxi Pereira.

  • 90'+1

    Maxi Pereira non arriva sul pallone passato in profondità da Lodeiro dentro l'area.

  • 90'

    5 minuti di recupero.

  • 88'

    Ultimo cambio per la Costa Rica: fuori Bolanos, dentro Barrantes

  • 88'

    L'Uruguay non demorde, tutto in avanti.

  • 84'

    GOOOOOOOOOL COSTA RICA! Urena lanciato in area di rigore da Campbell, defilato a destra, infila Muslera, in uscita avventata.

  • 83'

    Secondo cambio nel Costa Rica: fuori Ruiz, entra Urena

  • 81'

    Ammonito Caceres per fallo su Gamboa.

  • 81'

    Hernandez non riesce a impattare il pallone in area di rigore. Uruguay in avanti con la forza della disperazione.

  • 79'

    Crampi per Duarte.

  • 76'

    Fuori Rodriguez, dentro Hernandez nell'Uruguay. Tabarez non rischia Suarez. Finiti i cambi per la Celeste.

  • 75'

    Campbell sta impressionando: bruciato in velocità Godin, che però poi recupera.

  • 74'

    Cambio anche nel Costa Rica: esceTejeda entra Cubero.

  • 70'

    Cavani spaventa il Costa Rica. Prima scambia con Forlan in area e rimette in mezzo un pallone che però viene allontanato in angolo. Poi di testa impegna Navas.

  • 68'

    Ci prova anche Borges dalla distanza. Stavolta ild esto è meno insidioso e finisce alto.

  • 63'

    Campbell vicino al terzo gol: il suo sinistro dalla distanza finisce di poco alto.

  • 60'

    Doppio cambio nell'Uruguay: entrano Lodeiro e Gonzalez al posto di Forlan e di Gargano.

  • 58'

    GOOOOOOOOOOL COSTA RICA!! Duarte sul secondo palo mette in rete il pallone.

  • 57'

    Ammonito Gargano.

  • 53'

    GOOOOOOOOOOL COSTA RICA!! Campbell trasforma con un preciso sinistro il bellissimo cross dalla destra.

  • 51'

    Colpo di testa di Duarte, Muslera respinge mostrando ottimi riflessi.

  • 50'

    Lugano stende Campbell in scivolata. Ammonito.

  • 47'

    Suarez sembra iniziare il riscaldamento.

  • 46'

    Non ci sono sostituzioni, inizia la ripresa.

  • Le squadre rientrano in campo.

  • 45'+2

    Finisce il primo tempo

  • 43'

    Navas salva sul tiro di Forlan deviato da un difensore centro americano. 2 minuti di recupero.

  • 42'

    Il Costa Rica fa possesso palla senza affondare, l'Uruguay non pressa, brutto primo tempo!

  • 40'

    Forlan prova a piazzare il pallone con un tiro di destro, il risultato è pessimo.

  • 34'

    Ritmi tornati di nuovo bassi, gara molto fisica con frequenti interruzioni per falli commessi da una parte e dall'altra.

  • 31'

    Calcio di punizione per la Costa Rica, Gonzalez si ritrova il pallone tra i piedi in area di rigore e conclude debolmente. Ruiz era libero al centro, ignorato.

  • 27'

    Gran sinistro dalla distanza di Campbell, Muslera non ci arriva, ma il pallone finisce a lato di poco.

  • 24'

    GOOOOOOOOOOL URUGUAY! Cavani non sbaglia dal dischetto, alla sinistra di Navas che aveva indovinato l'angolo.

  • 23'

    Diaz stende Lugano in area. Calcio di rigore per l'Uruguay.

  • 16'

    Cavani spreca una buona occasione, svirgolando con il destro il pallone in area di rigore.

  • 15'

    Fuorigioco di Godin, su assist di testa di Cavani. Il difensore aveva segnato, ma era già arrivato il fischio dell'arbitro.

  • 12'

    Colpo di testa di Ruiz, pallone alto. Nessun problema per Muslera

  • 11'

    Forlan serve Cavani, ma è offside netto.

  • 10'

    Lugano tocca il pallone con la mano in area, ma è stato vistosamente spinto da un avversario. Fischiata punizione.

  • 9'

    Si fa vedere in avanti il Costa Rica, Maxi Pereira ferma Bolanos.

  • 7'

    Dopo la primissima fase equilibrata, ora è l'Uruguay a tenere più palla. Per ora, però, nessuna occasione da gol.

  • 4'

    Non un grande inizio di gara, ritmi bassi e molti falli.

  • 2'

    Iniziativa sulla sinistra di Rodriguez, solo rimessa laterale per l'Uruguay.

  • 1'

    Inizia la gara, calcio d'avvio battuto dall'Uruguay.

  • Lo stadio si è riempito ora, siamo intorno ai 50 mila spettatori.

  • Quindi è la volta dell'Himno Nacional de Costa Rica.

  • Inni nazionali, si parte da quello dei sudamericani: Orientales, la Patria o la Tumba.

  • Ingresso sul terreno di gioco, tribune con ampi spazi vuoti.

  • Le squadre stanno entrando in campo.

  • 15 minuti al calcio d'inizio di Uruguay - Costa Rica.

  • Riscaldamento in corso al Fortaleza.

  • Ad un'ora dal fischio d'inizio si registrano 30° C e il 58% di tasso di umidità.

  • Confermate le indiscrezioni della vigilia, anche se Tabarez sceglie Stuani rendendo il 4-4-2 più simile al 4-3-3. Nel Costa Rica Duarte titolare al posto di Acosta in difesa. Ecco le due formazioni ufficiali. Uruguay (4-4-2): Muslera; Maxi Pereira, Godin, Lugano, Caceres; Stuani, Gargano, Rios, Rodriguez C.; Forlan, Cavani. Costa Rica (5-4-1): Navas; Gamboa, Duarte, Gonzalez G., Umana, Diaz; Ruiz, Borges, Tejeda, Bolanos; Campbell.

  • Manca ancora l'ufficialità ma sarà questo l'11 della Celeste, con Perez e Suarez in panchina e Stuani e Forlan titolari: Uruguay (4-4-2): Muslera; Maxi Pereira, Godin, Lugano, Caceres; Stuani, Gargano, Rios, Rodriguez C.; Forlan, Cavani.

19.03 Uruguay-Costa Rica, le ultime notizie - Cresce l'attesa per la sfida che aprirà il girone D dei Mondiali 2014, lo stesso dell'Italia, impegnata a mezzanotte contro l'Inghilterra. Non appena saranno comunicate le due formazioni ufficiali ve ne daremo conto.
La nazionale allenata da Tabarez scenderà indosserà la tradizionale maglia di colore celeste.

Uruguay-Costa Rica | Probabili formazioni

Uruguay (4-4-2): Muslera; Maxi Pereira, Godin, Lugano, Caceres; Ramirez, Gargano, Rios, Rodriguez C.; Forlan, Cavani.

A disposizione: Silva, Munoz, Gimenez, Fucile, Coates, Perez, Gonzalez A., Pereira, Lodeiro, Suarez, Stuani, Hernandez.

Costa Rica (5-4-1): Navas; Gamboa, Acosta, Gonzalez G., Umana, Diaz; Ruiz, Borges, Tejeda, Bolanos; Campbell.

A disposizione: Pembertron, Cambronero, Duarte, Francis, Myrie, Miller, Granados, Barrentes, Calvo, Miguel, Brenes, Urena.

Uruguay-Costa Rica | Le ultime sulle formazioni


17.34 Uruguay-Costa Rica, le ultime sulle formazioni

- Mancano poco più di tre ore al calcio d'inizio di Uruguay-Costa Rica, gara che interessa all'Italia visto che si tratta dello stesso girone. La squadra di Tabarez è ovviamente favorita e proporrà in avanti la coppia Cavani-Forlan, con Suarez a riposo nonostante il recupero dopo l'operazione al menisco sia completato.
Alle ore 16 locali (le 21 in Italia) sono previsti 26 gradi circa, con l'82% di umidità. Previta pioggia.

A livello statistico c'è da segnalare che la nazionale centro america ha vinto due gare inaugurali degli ultimi 3 Mondiali.

Certo, oggi gli occhi di tutta Italia saranno sulla sfida degli azzurri contro l'Inghilterra di Roy Hodgson, in programma a mezzanotte. Ma prima andrà in scena la gara tra Uruguay e Costa Rica, valida per la prima giornata del girone D, quello dell'Italia, appunto.

Si affrontano due compagini che sembrano separate da un gap sostanziale. Da una parte la squadra di Oscar Washington Tabarez che, sebbene si sia qualificata ai Mondiale solo grazie allo spareggio vinto contro la Giordania, ha la concreta possibilità di fare bene. Basta citare la coppia d'attacco, tra le più forti al mondo, formata da Luis Suarez ed Edinson Cavani. Certo, in campo ci vanno anche altri 9 calciatori e il livello, quindi, si abbassa inesorabilmente. Non a caso in difesa titolare inamovibile è Caceres, che in Italia fa la riserva nella Juventus (anche se, complici i tanti infortuni a Barzagli e Chiellini, quest'anno ha giocato molto). Ci sono anche altri 'italiani' come Walter Garbano (Parma), Diego Perez (Bologna) e Abel Hernandez, che in questa stagione ha riportato in Serie A il Palermo.

Vero è che a favore dell'Uruguay giocherà la storia: la Celeste è infatti la nazionale che vinse l'unico Mondiale finora giocato in Brasile, nel 1950. Sognare una riedizione del Maracanazo, incubo vero per i verdeoro si può.

Dall'altra parte c'è la nazionale allenata da Jorge Luis Pinto, composta da giocatori non certo di prestigio, che però hanno conquistato il Mondiale vincendo anche contro team di media caratura come Messico e Stati Uniti.

Da temere sono in particolare Bryan Ruiz e Joel Campbel: l'attaccante del PSV Eindhoven di proprietà del Fulham è l'uomo simbolo della nazionale centro americana, mentre il giocatore dell'Olympiacos di proprietà dell'Arsenal, con i suoi 22 anni ancora da compiere rappresenta il futuro della Costa Rica.

Per quanto riguarda le formazioni l'unico dubbio nell'Uruguay riguarda Suarez. La punta del Liverpool dovrebbe aver recuperato dalla lesione al menisco esterno per la quale a fine maggio si è operato e potrebbe essere regolarmente in campo. Ma è probabile che Tabarez preferisca risparmiarlo in vista delle più complicate partite contro Inghilterra e Italia e affidarsi a Forlan, eletto miglior giocatore del Mondiale 2010 e guarito dai problemi viscerali.
Per il resto non dovrebbero esserci sorprese (con Gargano favorito su Perez) con in porta l'ex Lazio Muslera e sugli esterni di centrocampo Ramirez e Cristian Rodriguez. In difesa regolarmente in campo Diego Lugano: ha smaltito i postumi di una contusione.

La Costa Rica dovrebbe scendere in campo con un prudente 5-4-1 guidato dal portiere Navas, eletto miglior portiere della Liga in questa stagione (gioca nel Levante). A pesare potrebbe essere l'assenza del difensore Heiner Mora, che si è gravemente infortunato (dovrà operarsi al tendine di Achille) nell'allenamento svolto giovedì a Santos e che è stato sostituito da Dave Myrie, grazie alla normativa Fifa. Si tratta di un'esclusione importante e che peraltro fa seguito a quelle, sempre per infortunio, di Bryan Oviedo e del bomber Alvaro Saborio.

I precedenti degli scontri diretti tra le due nazionali vedono in netto vantaggio i sudamericani: 6 vittorie e 2 pareggi. Da segnalare, peraltro, che la Costa Rica nelle ultime 4 partite disputate ai Mondiali non ha mai vinto.

Si gioca alle ore 16 locali (21 in Italia) al Estadio Castelao di Fortaleza, con diretta testuale di CalcioBlog. La partita sarà visibile su Sky Mondiale 1 HD e online su SkyGo. Arbitra il tedesco Felix Brych, coadiuvato dai connazionali Mark Borsch e Stefan Lupp e dal peruviano Victor Carrillo.

Uruguay v Argentina - FIFA World Cup 2014 Qualifiers

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail