Mondiali 2014: se segna Balotelli, birra gratis a San Paolo

Iniziativa di un locale di San Paolo: ogni rete di Balotelli, una birra gratis

Se saltelli, segna Balotelli. Sì, ma non solo. Sono anche altri i benefici che portano le reti al Mondiale di SuperMario, che ha risolto già l'esordio con l'Inghilterra con un colpo di testa e che vuole proseguire contro Costarica venerdì. Balotelli è anche merchandising e, in questo caso, marketing.

L'idea è di un bar di San Paolo, il cui proprietario si chiama Eduardo Vitelli, nipote di emigrati italiani. Ogni gol che segnerà al Mondiale l'attaccante bresciano, lui offrirà una birra gratis ai suoi clienti. Senza badare a spese. Fin da venerdì, appunto. E' lo stesso Vitelli a spiegare il perché abbia scelto proprio il 'Bad Boy' italiano invece di qualcun altro.

"Mario è il giocatore della nazionale che più richiama l'attenzione. E' uno showman, uno di quelli che si amano o si odiano".

E allora? E allora lui sogna un Balotelli capocannoniere perché, alla fine, la birra da sola non basta. E quindi il locale rischia seriamente di fare molti affari con SuperMario lanciato a caccia di altre reti pesanti. A proposito, il bar si chiama "Ciao", una parola che gli azzurri di Cesare Prandelli sperano di sentire il più tardi possibile. Si trova nel quartiere di Vila Mariana, per chi volesse approfittarne.

Fin da Recife, venerdì, l'Italia può dare una mano a Vitelli. Ogni gol, un boccale. Ma non sarà che così il locale rischierà la chiusura per un bilancio in rosso? Vitelli sorride, la sa lunga. Oppure ha parlato con il gatto che fa i pronostici. E poi, diciamocela tutta, da 'Ciao' sognano di poter offrire birra e sfiziosità anche allo stesso Balo. Magari dopo una finale con i fiocchi.

Balotelli - gol

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail