Argentina-Svizzera 1-0 | Mondiali Brasile 2014 | Risultato finale: gol di Di Maria al 118′

Argentina-Svizzera, ottavi di finale in diretta.

16:58 – A un’ora dall’inizio di Argentina-Svizzera ecco le formazioni ufficiali scelte dai due ct Sabella e Hitzfeld:

ARGENTINA (4-2-3-1): 1 Romero; 4 Zabaleta, 17 F. Fernandez, 2 Garay, 16 Rojo; 5 Gago, 14 Mascherano; 7 Di Maria, 22 Lavezzi, 10 Messi; 9 Higuain

SVIZZERA (4-2-3-1): 1 Benaglio; 2 Lichtsteiner, 20 Djourou, 22 Schaer, 13 Rodriguez; 11 Behrami, 8 Inler; 23 Shaquiri, 10 Xhaka, 18 Mehmedi; 19 Drmic

15:00Argentina-Svizzera inizia tra tre ore esatte e noi la seguiremo in diretta su questa pagina di Calcioblog. L’arbitro è lo svedese Jonas Eriksson coadiuvato dagli assistenti, suoi connazionali, Mathias Klasenius e Daniel Warnmark, mentre il quarto uomo è il norvegese Svein Oddvar Moen.

Argentina-Svizzera | Ottavi di Finale | Mondiali 2014

Argentina-Svizzera è la penultima partita degli ottavi di finale e la seguiremo in diretta qui, su questa pagina di Calcioblog.it, a partire dalle 18, ma con qualche anticipazione sulle formazioni, il meteo e come guardarla in tv e in streaming, nelle ore precedenti.

A San Paolo si affrontano la prima del Gruppo F e la seconda del Gruppo E. L’Argentina, infatti, ha superato la fase a gironi a punteggio pieno vincendo tre partite su tre: prima ha battuto 2-1 la Bosnia, poi si è imposta di misura sull’Iran con un gol allo scadere di Messi, infine ha battuto la Nigeria 3-2.

La Svizzera, invece, ha chiuso il suo girone con due vittorie e una sconfitta; ha battuto 2-1 l’Ecuador all’esordio, poi ha ceduto 5-2 alla Francia ed è tornata alla vittoria contro l’Honduras per 3-0.

In totale Argentina e Svizzera si sono affrontate sei volte in passato: l’Albiceleste ha ottenuto quattro vittorie, gli elvetici nessuna, mentre le altre due partite sono finite in pareggio. Tantissimi i gol segnati dai sudamericani nelle sei sfide, ben 14 e solo tre incassati. Sulla carta non ci sarebbe partita, Messi e compagni sembrano irrimediabilmente superiori, eppure la Svizzera è una squadra che può sorprendere chiunque, almeno secondo quanto detto da Stephan Lichtsteiner ancor prima di affrontare la Francia, quando ha dichiarato che il suo team non teme nessuno, neanche la terribile Argentina.

Ed è anche vero che, nonostante le tre vittorie su tre partite, gli argentini qualche problema lo hanno avuto soprattutto contro l’Iran, squadra quotata pochissimo, per battere la quale è servito il provvidenziale Messi.

Il clima in casa Argentina è sereno e in allenamento Lavezzi ha scherzato con il mister Sabella riservandogli un gavettone. Il Pocho non sa ancora se giocherà, in allenamento è stato provato un 4-4-2 con Maxi Rodriguez, ma il ct ha avuto buone parole per l’ex giocatore del Napoli, elogiandolo per il fatto di poter essere utilizzato sia da attaccante sia da centrocampista di destra.

In ogni caso l’uomo a cui più di tutti l’Albiceleste si aggrappa è sempre lui, Lionel Messi, che secondo Sabella è decisivo quanto lo fu Diego Armando Maradona in Messico nell”86 (un mondiale vinto dagli argentini) e ha anche riconosciuto che Neymar è fantastico, ma Messi è il migliore del mondo.

Argentina-Svizzera | 1 luglio 2014 | Probabili formazioni

ARGENTINA (4-2-3-1): 1 Romero; 4 Zabaleta, 17 F. Fernandez, 2 Garay, 16 Rojo; 5 Gago, 14 Mascherano; 7 Di Maria, 22 Lavezzi, 10 Messi; 9 Higuain

A disposizione: 12 Orion, 21 Andujar, 11 Rodriguez, 13 A. Fernandez, 15 Demichelis, 18 Palacio, 19 Alvarez, 23 Basanta, 3 Campagnaro, 6 Biglia, 8 Perez

Allenatore: Alejandro Sabella

SVIZZERA (4-2-3-1): 1 Benaglio; 2 Lichtsteiner, 20 Djourou, 4 Senderos, 13 Rodriguez; 11 Behrami, 8 Inler; 23 Shaquiri, 10 Xhaka, 18 Mehmedi; 19 Drmic

A disposizione: 12 Sommer, 21 Buerki, 3 Ziegler, 22 Schaer, 4 Senderos, 6 Lang, 7 Barnetta, 9 Seferovic, 15 Dzemaili, 14 Stocker, 16 Fernandes

Allenatore: Ottmar Hitzfeld

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →