Calciomercato Inter: Icardi osservato speciale, chi arriva se parte l’argentino

L’Inter continua la preparazione nel ritiro di Pinzolo: Mauro Icardi tra gli osservati speciali di Mazzarri e Thohir, può finire sul mercato

L’Inter continua a lavorare sodo nel ritiro di Pinzolo: l’ambiente è carico e Walter Mazzarri, apparso molto provato al termine della stagione scorsa, è parso fin qui decisamente motivato. Il club nerazzurro vuole alzare l’asticella dopo aver riconquistato lo scorso anno l’ingresso in Europa: si riparte dalle certezze del campionato passato e si attende che arrivi ancora qualcosa dal mercato. Mauro Icardi dovrebbe essere uno dei punti fermi anche della stagione 2014-2015, ma dall’argentino ci si aspetta un importante passo in avanti dal punto di vista della maturità.

La maglia numero 9 di Icardi è la più venduta nel ritiro di Pinzolo, località presso la quale sono giunti molti tifosi nerazzurri, chiaro segnale che i sostenitori del club milanese hanno apprezzato molto i gol e le giocate dell’argentino dopo che ha superato i problemi fisici che lo hanno condizionato nella prima parte del campionato scorso. Ora il ragazzo deve trovare la continuità e dimostrare che su di lui l’Inter può costruirci attorno una squadra, considerato che Rodrigo Palacio ha 32 anni e non potrà dunque essere eterno. Erick Thohir, numero uno dell’Inter, assieme al tecnico Mazzarri si sarebbero dati un mese di tempo per valutare bene Icardi.

Se nelle prossime settimane l’attaccante argentino dimostrerà in campo di essere al top e doserà finalmente l’uso maniacale che fa dei social network, allora sarà uno dei pilastri dell’Inter presente e futura, altrimenti finirà sul mercato. Le richieste non mancano, soprattutto dalla Spagna: l’Atletico Madrid, con il supporto di un fondo d’investimento sarebbe pronto a sborsare 20 milioni di euro, cifra che farebbe molto comodo alle casse nerazzurre attualmente in apnea. Con quei soldi, inoltre, l’Inter potrebbe dare la caccia ad uno dei giocatori offensivi che piacciono molto a Mazzarri: Pablo Daniel Osvaldo è un vecchio pallino del tecnico toscano, mentre Stevan Jovetic è un’opportunità che il ds Ausilio ha ammesso di coltivare, anche se sarà molto difficile arrivarci (si proverà lo sprint ad agosto). Il sogno rimane Edin Dzeko, ma per il bosniaco la strada è più che in salita.

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”

Ultime notizie su Calciomercato Inter

Tutto su Calciomercato Inter →