Roma-Inter 0-2 | Highlights amichevole | Video gol (Vidic, Nagatomo)


Roma-Inter 0-2. L’amichevole di lusso tra giallorossi e nerazzurri si conclude con la vittoria degli uomini di Mazzarri, che hanno messo in campo grande determinazione e denotato una condizione fisica già buona. Con i tre punti conquistati questa sera, l’Inter potrebbe ora qualificarsi per la finale della Guinness International Champions Cup, se solo il Real Madrid, fanalino di coda del girone A, battesse tra poco il Manchester United capolista. Al di là di come andrà a finire il torneo, la gara tra Roma e Inter ha consentito ai due allenatori, Walter Mazzarri e Rudi Garcia, di trarre importanti conclusioni. La gara è stata tutto sommato equilibrata, ma a sorridere è il tecnico toscano, che ha più di un motivo per essere soddisfatto.

Ancora una volta, infatti, i nerazzurri hanno denotato una grande solidità difensiva e a centrocampo, M’Vila sembra giocare con i compagni già da molto tempo. Il pressing del francese e degli altri componenti del centrocampo, è stato letteralmente asfissiante per tutta la gara. La Roma, incapace di ragionare, ha provato a puntare sulle giocate dei singoli, ma dopo un buon inizio, Iturbe è andato via via spegnendosi. A preoccupare Garcia, dovranno essere i troppi sbandamenti difensivi dei suoi, che oltre ad aver regalato troppi palloni agli avanti avversari, si sono fatti spesso sorprendere sulle palle da fermo.

Non è un caso, che proprio su calcio di punizione scaturisca il primo gol dell’Inter: è il 46’ e Dodò – ottima prestazione quella dell’ex romanista - mette al centro un pallone teso che Vidic, già leader, insacca alle spalle di Skorupski. Si rientra dall’intervallo, ma le cose non cambiano di molto: la Roma cerca affannosamente di creare qualche azione pericolosa, l’Inter attende, pressa e riparte. L’inevitabile girandola di cambi, snatura le due squadre, ma è l’Inter a sembrare più decisa e cinica: al 69’, D’Ambrosio è molto caparbio sulla sinistra e, dopo un batti e ribatti, riesce a mettere al centro un pallone invitante per Nagatomo che tutto solo spara alle spalle del portiere giallorosso. Il risultato non cambierà più e la Roma uscirà dal campo anche preoccupata per le condizioni di Castan, uscito dopo 10 minuti per un infortunio all’adduttore.

International Champions Cup 2014 - AS Roma v FC Internazionale Milano

Roma-Inter 0-2 | Il tabellino


MARCATORI: 46’ Vidic, 69’ Nagatomo

INTER (3-5-2): Handanovic (64' Carrizo); Andreolli (76' Ranocchia), Vidic (82' SIlvestre), Juan Jesus; Nagatomo ('76 M'Baye), Jonathan (64' D'Ambrosio), M'Vila (64' Khrin), Kuzmanovic (64' Kovacic), Dodò (64' Guarin); Botta (64' Laxalt), Icardi (82' Bonazzoli)
A disp.: Berni, Silvestre, Taider, Obi, Schelotto, Puscas. All.: Walter Mazzarri

ROMA (4-3-3): Skorupski; Florenzi, Astori, Castan (13' Benatia, 72' Romagnoli), Emanuelson (60' Cole); Nainggolan, De Rossi (60' Keita), Pjanic (60' Uçan); Iturbe ('72 Borriello), Destro (60' Totti), Ljajic (72' Sanabria).
A disp.: Svedkauskas, Lobont, Golubovic, Balasa, Somma, Calabresi, Paredes.
All.: Rudi Garcia

Roma-Inter 0-2 | Le foto

Roma-Inter 0-2, International Guinness Cup 2014

Roma-Inter 0-2, International Guinness Cup 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: