Sampdoria: Ferrero litiga su Twitter con Manfredini

Mancano ancora tre settimane all’inizio ufficiale della stagione, ma a Genova è già derby. “Merito” soprattutto del vulcanico presidente dei blucerchiati, Massimo Ferrero. Lo potremmo considerare tranquillamente il personaggio dell’estate 2014, con quella sua carica nell’incitare il popolo della Sampdoria, quelle interviste singolari e spesso sgrammaticate da uomo “venuto dal basso”. Alla gente piace e sembra che il suo entusiasmo stia contagiando un’intera tifoseria.

Ieri, intanto, Ferrero è stato protagonista di un battibecco a distanza con l’ex calciatore del Genoa, Thomas Manfredini, l’ultima stagione al Sassuolo. A chi gli ha fatto notare su Twitter che non si può sostituire il nazionale tedesco Mustafi con Manfredini, il patron blucerchiato ha risposto con il seguente cinguettio:

“Buongiorno a tutti/e vi volevo ringraziare x gli auguri fattomi Grazie E Forza SAMP... --- Chi E Sto Manfredini??? Your President”.

UC Sampdoria v Genoa CFC - Serie A

Il difensore ex Genoa è stato accostato insistentemente alla Sampdoria negli ultimi giorni, soprattutto dopo il no di Mario Yepes, esperto colombiano che è stato per tanto tempo corteggiato da Sinisa Mihajlovic. Manfredini non ha preso per nulla bene il commento sarcastico di Ferrero, replicando duramente e anticipando che non c’è alcuna possibilità per lui di vestire la maglia doriana:

"Ha ragione signor Ferrero, è normale che non mi conosca: quando io vincevo il derby 3-0 lei era impegnato con le sue sale cinematografiche. Comunque visto il mio passato genoano non sarei mai venuto".

Fine dei giochi: vera o presunta, la trattativa tra il difensore Manfredini e la Sampdoria è stata decisamente stoppata da ambo le parti. A questo punto, Mihajlovic attendere ancora qualche giorno per capire quale sarà l’innesto in difesa di cui la sua rosa ha tanto bisogno: si parla di Angel Britos, mai considerato un titolare a tutti gli effetti da Benitez al Napoli, ma anche dell’argentino Matias Silvestre, centrale con un passato a Palermo e Catania, che ha tanta voglia di rilanciarsi dopo due stagioni deludenti tra Milan e Inter.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail