Maradona: rissa per strada in Croazia [Video]

A pochi giorni dalla partita per la pace, Diego Armando Maradona è protagonista di una lite in strada con alcune tifosi: volano insulti e anche qualche bottiglia

Avete presente il Maradona sorridente, prodigo di consigli e molto impegnato per la pace nel Mondo visto qualche giorno fa all’Olimpico di Roma per la partita di Papa Francesco? Ecco, dimenticatelo subito, perché è già tornato protagonista per l’ennesimo episodio tutt’altro che edificante. In Croazia per trascorrere qualche giorno di vacanza, Diego Armando Maradona è stato protagonista di una rissa per strada, nei pressi di una discoteca di Dubrovnik. L’episodio è stato ripreso dal cellulare di un passante ed è finito nel giro di poche ore in rete. Le immagini, in condizioni di scarsa luminosità, non sono chiarissime, ma si riescono a carpire chiaramente gli insulti che il ‘Pibe’ vomita addosso ai suoi rivali.

A dare per primo la notizia della lite è stato il quotidiano croato ‘Dubrovacki’: non è ancora chiaro cosa sia stato a scatenare la furia di Maradona, ma pare che ci sia di mezzo il Kun Aguero, ex marito della figlia Giannina. Pare che fermandolo davanti ad uno dei locali più frequentati del posto, un tifoso gli abbia chiesto qualcosa sull’ex genero e Maradona, evidentemente alterato per l’abuso di alcol, abbia immediatamente perso la testa. “La concha de tu madre, Kun Agüero”, urla l’ex numero 10 del Napoli ad un ragazzo mentre lo rincorre a bordo strada. Un altro ragazzo, invece, sembra rincorrere da dietro ‘Dieguito’ cercando di colpirlo.

Stando a quanto hanno dichiarato alcuni presenti, all’interno del locale Maradona aveva dispensato sorrisi, autografi e si era concesso alle foto di rito con i suoi fans. Fuori dalla discoteca, invece, il parapiglia che è stato sedato solo dall’arrivo di un poliziotto, che si è avvalso dell’aiuto di alcuni presenti per trattenere con la forza l’ex campione argentino. Di recente, Maradona era stato protagonista di un altro episodio negativo: uscendo da un teatro con Veronica Ojeda e il figlio Dieguito Fernando, aveva schiaffeggiato un giornalista che aveva insistito nel fargli domande sulle sue frequentazioni.