Inter – Atalanta 2-0 | Highlights Serie A 2014/2015 | Video gol (39′ Osvaldo, 86′ Hernanes)

Per l’Inter, è la seconda vittoria consecutiva in casa.

L’Inter conquista la seconda vittoria consecutiva in casa, battendo l’Atalanta con il risultato finale di 2-0. La partita contro gli orobici allenati da Stefano Colantuomo, però, è stata di tutt’altro genere rispetto alla passeggiata vista contro il Sassuolo durante la seconda giornata.

I nerazzurri di Walter Mazzarri, però, non hanno sofferto, né tantomeno rischiato di perdere. L’Inter, infatti, ha subito preso in mano il gioco, già nel primo tempo, creando due occasioni da gol, una per Vidic, che ha preso il palo di testa su calcio d’angolo, e una per Palacio, che con il sinistro non è riuscito ad incrociare come avrebbe voluto.

La sostituzione improvvisa di Icardi, fuori dopo nemmeno mezz’ora di gioco, e il rigore sbagliato sempre da Palacio hanno messo pressione all’ambiente nerazzurro, conscio che la partita sarebbe stata tutt’altro che semplice, nonostante l’Atalanta, a parte un tiro centrale di Cigarini terminato alto sopra la traversa, non abbia prodotto fino a quel momento pressoché nulla in attacco.

Osvaldo, entrato proprio al posto di Icardi, ha scacciato i fantasmi di una serata no grazie ad una semi-rovesciata da manuale su calcio di punizione di Guarin. Siamo al 39esimo minuto del primo tempo.

Nel secondo tempo, l’Atalanta, grazie anche ai cambi, e soprattutto con l’entrata in campo di El Papu Gomez, ha provato a farsi avanti con un po’ più di insistenza. E’ stato proprio l’argentino ex Catania ad aver confezionato la chance più ghiotta per gli atalantini: un tiro potente ma centrale che ha impegnato, ma non troppo, Handanovic.

Mazzarri, a questo punto, non ha nascosto il nervosismo: l’allenatore, infatti, avrebbe voluto che la sua squadra controllasse il possesso palla senza sprecare i palloni con inutili lanci lunghi. L’entrata di Denis al posto di un inesistente Bianchi non ha migliorato la situazione.

Il profeta Hernanes, entrato nel corso del secondo tempo, per la gioia del suo allenatore, ha chiuso definitivamente la pratica a quattro minuti dal termine con una punizione precisa e potente battuta sul palo di Sportiello.

Una partita insidiosa che, però, l’Inter ha ampiamente meritato di vincere.

Inter – Atalanta 2-0 | Tabellino

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Jonathan, Guarin (66′ Hernanes), Medel, Kovacic, Dodò; Palacio (74′ M’Vila), Icardi (25′ Osvaldo).
Panchina: Carrizo, Campagnaro, Andreolli, Mbaye, Nagatomo, D’Ambrosio, Kuzmanovic, Krhin, Obi, M’Vila.
All.: Mazzarri.

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello; Zappacosta, Benalouane, Cherubin, Dramè; D’Alessandro (51′ Gomez), Cigarini, Carmona, Estigarribia; Moralez (51′ Boakye), Bianchi (73′ Denis).
Panchina: Avramov; Scaloni, Del Grosso, Biava, Bellini, Raimondi, Baselli, Molina, Migliaccio.
All.: Colantuono.

Arbitro: Gervasoni.

Marcatori: 39′ Osvaldo (I), 86′ Hernanes (I).

Ammoniti: Kovacic (I), Carmona, Benalouane e Boakye (A).