Inter-Cagliari 1-4 | Highlights Serie A 2014-2015 | Video gol

Inter-Cagliari 1-4 VIDEO GOL: disfatta casalinga per i nerazzurri che si fanno infilare da Sau e tre volte da Ekdal, fischi a San Siro

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//rutube.ru/play/embed/7224806″ frameborder=”0″]

Inter-Cagliari 1-4: prima sconfitta stagionale per i nerazzurri. Classifica alla mano, l’Inter di Mazzarri avrebbe dovuto passeggiare sul Cagliari di Zeman, ma il responso del campo è stato impietoso per i nerazzurri. In una sola gara, la difesa saracinesca della squadra milanese incassa ben 4 reti, vanificando quanto di buono era stato fatto nelle precedenti giornate, quando Vidic e soci erano stati perforati solo una volta. Torna Zemanlandia, dunque, mentre i nerazzurri dovranno riscattarsi giovedì in Europa League, dimostrando che quella di oggi sia stata solo un incidente di percorso.

Che sarebbe stata una partita difficile per l’Inter, si è inteso già nei primi minuti quando il Cagliari si è presentato in campo molto aggressivo e convinto. Al 9’ gli ospiti sono già in vantaggio: Sau raccoglie un lungo lancio e a tu per tu con Handanovic non fallisce l’appuntamento con il gol. L’Inter prova a reagire e al 17’ approfitta di una dormita della difesa ospite per andare in gol con Osvaldo, che sigla l’1-1 su assist di Palacio. Al 27’ la svolta della partita: Nagatomo, ammonito solo due minuti prima, si prende il secondo giallo e lascia i suoi in 10 uomini. Il Cagliari ne approfitta subito con Ekdal che al 29’ mette a segno il gol dell’1-2 raccogliendo una corta respinta di Handanovic.

L’Inter è in forte difficoltà e al 34’ Ibarbo inventa ancora per Ekdal: il colombiano ne fa fuori tre in un sol colpo e mette al centro un pallone che lo svedese deve solo insaccare. Al 41’ si infortuna Dodò: il terzino lamenta un forte dolore al ginocchio già operato ai tempi della Roma e potrebbe stare fuori a lungo. Al 42’ rigore per il Cagliari: Vidic costringe Banti a fischiare il penalty, ma Cossu trova una grande risposta di Handanovic. Partita riaperta? Niente affatto perché ancora Ekdal al 44’ mette a segno in mischia il gol del definitivo 1-4. Nella ripresa Mazzarri giocherà le carte Guarin e Icardi, ma con un uomo in meno i nerazzurri riescono ad impensierire molto raramente la difesa del Cagliari. Alla fine sono sonori fischi per i nerazzurri e dalla tribuna rimostranze veementi nei confronti del tecnico Walter Mazzarri.

Inter-Cagliari 1-4 | Il tabellino

INTER: Handanovic; Andreolli, Vidic, Juan; Dodò (43′ D’ambrosio), Medel (46′ Guarin), Hernanes, Kovacic, Nagatomo; Palacio (69′ Icardi) Osvaldo

CAGLIARI: Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Ekdal, Dessena (90′ Pedro), Crisetig; Ibarbo (69′ Farias), Cossu, Sau (73′ Longo)

Marcatori: 10′ Sau (C); 18′ Osvaldo (I); 29′, 34′, 44′ Ekdal (C)
Ammoniti: Guarin, Rossettini, Sau, Balzano
Espulso: Nagatomo (doppio giallo)

Inter-Cagliari 1-4: la disfatta casalinga dei nerazzurri, torna Zemanlandia

Inter-Cagliari 1-4: la disfatta casalinga dei nerazzurri, torna Zemanlandia