Napoli, De Laurentiis a Castel Volturno: complimenti a Benitez e alla squadra

Il presidente del Napoli in visita al quartier generale carica la squadra e ha parole di elogio anche per l’allenatore

C’è armonia nell’ambiente del Napoli dopo il ritorno alla vittoria in campionato e in Europa League. Il presidente Aurelio De Laurentiis, di ritorno dalla tournée americana dove vi si è recato principalmente per impegni cinematografici, come promesso ai giocatori, si è recato subito al quartier generale di Castel Volturno per stare vicino alla squadra in un momento molto importante della stagione. “Sarò con voi il più possibile”, aveva detto il patron del Napoli un paio di settimane fa, ed oggi è stato fedele alla promessa presentandosi all’allenamento della squadra assieme al consigliere delegato Andrea Chiavelli.

L’agenda del presidente era ricca di appuntamenti: prima la riunione con Alessandro Formisano, head of operations, poi l’incontro con il direttore sportivo Riccardo Bigon e infine il pranzo con l’allenatore Rafa Benitez. A dispetto di quanto scritto dai quotidiani sportivi nelle scorse settimane, il rapporto tra presidente e allenatore è sempre molto cordiale. La delusione per l’eliminazione dalla Champions League è ormai sopita, mentre è grande la soddisfazione per il trittico di vittorie contro Sassuolo, Slovan Bratislava e Torino. Di rinnovo, stando a quanto riporta il quotidiano ‘La Repubblica’, non se n’è parlato, semplicemente perché non è il momento più adatto.

La concentrazione è massima per la partita contro l’Inter e in caso di vittoria i calciatori del Napoli incasseranno anche un bonus in denaro: è tanta la voglia di De Laurentiis di proseguire la striscia positiva, soprattutto se di fronte c’è l’ex Walter Mazzarri.

“Oggi ho incontrato Benitez a Castel Volturno – fa sapere De Laurentiis via Twitter – facendogli i complimenti per le ultime prestazioni. Benitez sta facendo un ottimo lavoro con un gruppo che cresce giorno dopo giorno senza mollare niente fino all’ultimo. Sono molto contento anche di tutti i ragazzi che stanno dimostrando attaccamento alla maglia lavorando con grande professionalità”.

Nel pomeriggio il presidente ha salutato la squadra, in campo per l’allenamento pomeridiano, poi ha lasciato Castel Volturno intorno alle 16. Non prima però, di aver ribadito a tutte le componenti che si vince e si perde sempre tutti assieme e che ci tiene particolarmente all’unità del gruppo. Nessuno deve remare contro, anche perché la stagione è tutt’altro che compromessa e ci sono ancora tre obiettivi percorribili.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →