Juventus – Palermo 2-0 | Highlights Serie A 2014/2015 | Video gol (31′ Vidal, 63′ Llorente)

La Juventus ritorna a +3 dalla Roma.

[iframe width=”620″ height=”349″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x28nwu6″ frameborder=”0″]

La Juventus ha approfittato del pareggio di ieri sera della Roma, fermata in trasferta dalla Sampdoria, e si è riportata a +3 in classifica grazie alla vittoria ottenuta, oggi pomeriggio in casa, contro il Palermo.

I bianconeri di Massimiliano Allegri hanno battuto i rosanero allenati da Giuseppe Iachini con il risultato finale di 2-0. Oggi, allo Juventus Stadium di Torino, non si è vista una Juventus scoppiettante: i Campioni d’Italia hanno capitalizzato le occasioni da gol e hanno resistito alle rare azioni offensive degli avversari, prendendosi i tre punti della vittoria senza sforzi eccessivi.

Il primo tempo è partito con la Juventus subito alla ricerca del gol: nel primo quarto d’ora di gioco, ci hanno provato Llorente, con due colpi di testa pericolosi, e Marchisio, con un tiro dalla distanza e un esterno in area, entrambi terminati alti.

Intorno alla metà della prima frazione di gioco, il Palermo ha preso coraggio soprattutto con Dybala che ha firmato l’azione più pericolosa dei rosanero con una percussione in area terminata con un tiro di Vazquez. Quest’ultimo ha sfiorato il gol anche dopo il corner successivo.

Nel momento migliore del Palermo, la Juventus ha sbloccato il risultato grazie ad un contropiede vincente di Tevez che ha pennellato un assist perfetto a Vidal. Il cileno ha calciato di sinistro, battendo Sorrentino: 1-0. Dopo il vantaggio dei bianconeri, il Palermo si è fatto rivedere in avanti solamente con un tiro debole di Dybala.

Il secondo tempo, invece, è iniziato con un Palermo spavaldo, subito alla ricerca del pareggio con il solito Dybala. Anche Barreto, qualche minuto dopo, ha tentato il tiro da fuori che, però, è terminato alto.

La Juventus, però, ha ripreso il controllo del gioco grazie anche all’ingresso di Lichtsteiner (entrato al posto di uno spento Pereyra), sfiorando il gol al 55esimo, con Vidal che non ha approfittato dell’errore in area di Feddal. Subito dopo, Marchisio ci ha riprovato con l’esterno, senza successo.

A mezz’ora dalla fine, Iachini ha deciso di tentare il tutto per tutto con l’ingresso di Belotti ma la Juventus ha trovato il raddoppio: corner di Pirlo e colpo di testa di Llorente che ha siglato il suo primo gol per quanto riguarda questo campionato: è 2-0.

Il Palermo ha accusato il colpo ed è riuscito a rendersi pericoloso soltanto con una conclusione da ben 35 metri di Dybala che ha provato a sorprendere Buffon leggermente fuori dai pali (il numero uno bianconero ha anche regalato un brivido ai propri tifosi con un’uscita sbagliata su punizione dei rosanero).

Il protagonista dei minuti finali è stato Giovinco che, entrato a dieci minuti dalla fine, si è reso pericoloso in tre occasioni, centrando anche il palo all’88esimo minuto.

La Juventus ottiene, quindi, tre punti, importanti per la classifica ma fondamentali soprattutto per allontanare i primi malumori che si erano creati dopo il pareggio con il Sassuolo e la sconfitta con l’Olympiakos.

Juventus – Palermo 2-0 | La gallery

Juventus – Palermo 2-0 Serie A 2014-15

Juventus – Palermo 2-0 | Il tabellino

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Pereyra (53′ Lichtsteiner), Vidal, Pirlo (65′ Pogba), Marchisio, Asamoah; Tevez (79′ Giovinco), Llorente.
Panchina: Storari, Rubinho, Mattiello, Romulo, Coman, Morata. All.: Allegri

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Pisano, Bolzoni, Rigoni (73′ Maresca), Barreto (59′ Belotti), Feddal; Vazquez (79′ Quaison), Dybala.
Panchina: Ujkani, Terzi, Emerson, Morganella, Chochev, Ngoyi, Lazaar, Joao Silva, Makienok. All.: Iachini

Marcatori: 31′ Vidal (J), 63′ Llorente (J)

Ammoniti: Barreto (P), Marchisio (J), Vidal (J)

Foto | © Getty Images