Malmoe-Juventus 0-2 | Radiocronaca Rai, interviste e statistiche – Video

La vittoria esterna dei bianconeri commentata in diretta

di antonio

La Juventus vince in Svezia e si avvicina a grandi passi verso la qualificazione agli ottavi di finale della Champions League. Ai bianconeri basterà pareggiare in casa contro l’Atletico Madrid (già qualificato) per accedere al turno, ma con una vittoria con due gol di scarto contro gli spagnoli allo Juventus Stadium la formazione di Massimiliano Allegri otterrebbe anche il primo posto del Girone A. Partita a due volti quella giocata dalla Vecchia Signora allo Swedbank Stadion e il terreno di gioco in disastrose condizioni non ha certamente aiutato la squadra più tecnica. Llorente e Tevez nella ripresa hanno disarcionato i furenti svedesi che nel finale si sono fatti trasportare da comportamenti poco nordici. Il Malmö si è affidato alle prodezze di Olsen, ma nulla ha potuto il portiere scandinavo davanti ai due cannonieri juventini.

Numeri e curiosità – Il Malmö, con questa sconfitta, è matematicamente eliminato dalla Champions League. Anche con un pareggio gli svedesi erano fuori perché nell’altra sfida del girone l’Atletico Madrid ha superato l’Olympiakos. La Juventus non era mai riuscita a vincere nelle precedenti sei trasferte di Champions League (1N 5P). In caso di sconfitta la Juventus avrebbe stabilito il suo record negativo di cinque sconfitte consecutive in trasferta in Champions. Le precedenti tre trasferte hanno sempre visto la Vecchia Signora perdere 1-0. A secco di gol Pirlo che nel turno precedente ha festeggiato la 100ª presenza in Champions League segnando un calcio di punizione che ha contribuito alla rimonta. Senza reti anche Pogba che contro l’Olympiakos ha trovato il suo primo gol in Champions League alla 18ª presenza in questa competizione. In rete Tevez: ora sono due (tra gli otto gol segnati in Champions League) i gol segnati in trasferta dall’Apache in questa competizione.

La soddisfazione di Allegri a fine partita:

“Queste partite bisogna cercare di chiuderle prima. Nel primo tempo abbiamo avute tante occasioni, ma spesso abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio. Nel secondo tempo è stato tutto più facile. Contro l’Atletico bisognerà fare una partita importante, ricordiamo che a maggio loro hanno perso una finale quasi vinta. Dobbiamo cercare di vincere, magari con due gol di scarto, visto che abbiamo la possibilità di arrivare primi. Sarà una serata bella, ma dobbiamo assolutamente centrare il risultato“.

Malmoe-Juventus 0-2 | Foto


Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014
Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014
Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014
Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014
Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014
Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014
Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014
Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014
Malmoe - Juventus 0-2 | Champions League | 26 novembre 2014

FBL-EUR-C1-MALMO-JUVENTUS

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →