Guingamp-Fiorentina 1-2 | Telecronaca Rai, interviste e statistiche – Video

La vittoria esterna dei viola commentata in diretta

di antonio

La Fiorentina dimostra per la quinta volta in questa stagione di sentirsi completamente a proprio agio in una competizione come l’Europa League. I viola hanno stravinto il Girone K con 13 punti, percorso quasi netto per la formazione di Vincenzo Montella che ha lasciato per strada solo due punti. Il primo posto è assodato e nell’ultima gara, ininfluente ai fini della qualificazione, il tecnico campano potrà far riposare qualche titolare per inserire i giovani. Contro il Guingamp la Viola vince nonostante un secondo tempo giocato in dieci dopo l’ingiusta espulsione di Basanta poco prima dell’intervallo e il rigore (anch’esso inesistente), assegnato dall’arbitro russo Eskov ai francesi. Il rigore trasformato dai padroni di casa è arrivato dopo i due centri di Marin e Babacar, ma i francesi non sono riusciti a pareggiare nella ripresa nonostante la superiorità numerica.

Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto


Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto
Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto
Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto
Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto
Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto
Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto
Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto
Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto
Guingamp-Fiorentina 1-2 | Foto

Numeri e curiosità – Decisamente soddisfacente il ruolino di marcia europeo dei viola negli ultimi mesi: la Fiorentina ha perso solo una delle ultime 15 partite europee (10V,4N). Con questa partita salgono a 16 i precedenti tra la Viola e una squadra francese in Europa: sei le occasioni in cui la Fiorentina ha vinto (incluse le ultime tre contro Lione e Guingamp due volte). L’ultima vittoria europea della Fiorentina in Francia risaliva al marzo 1990. 1-0 sull’Auxerre in quell’occasione, con gol di Volpecina. I viola hanno mancato l’appuntamento con il gol in tre delle ultime cinque partite europee in Francia. Due soli gol subiti dalla Fiorentina in questa Europa League. La Viola ha fatto registrare la più alta percentuale di possesso palla finora nell’Europa League 2014/5, il 64%.

La soddisfazione di Montella a fine partita:

‘E’ una grande soddisfazione, ogni volta la squadra acquisisce una mentalita’ importante e farlo vincendo all’estero e’ ancora piu’ significativo. L’episodio del rigore ha cambiato l’andamento della ripresa anche se per fortuna alla fine abbiamo concesso poco grazie al temperamento e alla voglia di portare a casa il risultato”.

FBL-EUR-C3-GUINGAMP-FIORENTINA

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Europa League

Tutto su Europa League →