Napoli-Empoli 2-2 | Telecronaca di Auriemma, interviste e statistiche - Video

Il pareggio del San Paolo commentato in diretta

Il Napoli di Benitez si ferma ancora contro una formazione di rango inferiore. Per i partenopei è ormai una costante lasciar punti fattibili per strada e impegnarsi al 100% contro le grandi. Le solite distrazioni difensive hanno costretto il Napoli a inseguire per più di metà gara e alla luce delle difficoltà il pareggio può addirittura essere considerato un discreto risultato dai padroni di casa. L'Empoli di Sarri, invece, continua a sorprendere in positivo e porta a casa un altro buon risultato. Segna prima Verdi nel primo tempo poi raddoppia Rugani ad inizio ripresa, prima della rimonta napoletana firmata Duvan Zapata e De Guzman. Al 73’ espulso Sarri per proteste: il tecnico dei toscani volevae sostituire l’infortunato Mario Rui ma l’arbitro non concede il cambio e non consente di rientrare al portoghese, il Napoli segna sfruttando anche la superiorità numerica e Sarri si arrabbia moltissimo.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI RAFFAELE AURIEMMA

Numeri e curiosità - Salgono a nove i confronti tra Napoli ed Empoli in Serie A: tre successi partenopei, quattro pareggi e due vittorie toscane. L’Empoli non ha perso alcuna delle ultime quattro sfide con il Napoli nella massima serie (2V, 2N), dieci i gol dei toscani in queste gare, solo tre per i campani. L’Empoli non ha perso alcuna delle ultime tre sfide con il Napoli nella massima serie (2V, 1N) – otto i gol dei toscani in queste gare, solo uno per i campani. Il Napoli non perde da 10 partite di campionato (5V, 6N): attualmente è la striscia d’imbattibilità più lunga in Serie A. I partenopei, tuttavia, sono reduci da tre pareggi consecutivi. L’Empoli è imbattuto da quattro partite (2V, 2N). Empoli sempre in gol nelle ultime sei trasferte di campionato (nove reti), tuttavia i toscani hanno vinto solo una volta lontano da casa in questo campionato (contro il Parma).

Napoli - Empoli 2-2 | Foto Serie A 2014/2015


Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014
Napoli - Empoli 2-2 | Serie A | 7 dicembre 2014

Le parole di Benitez a fine partita:

"Con il presidente parliamo sempre a fine gara e ci siamo detti delle cose normali. Siamo partiti benissimo, abbiamo avuto diverse occasioni e non siamo riusciti a segnare; la cosa grave, però, è che abbiamo commesso un errore che ha permesso all'Empoli di andare in vantaggio. Quando andiamo in difficoltà diventiamo nervosi e facciamo degli errori, cose che non faremmo normalmente come giocare alcune palle lunghe e buttate via. E infatti a quel punto non siamo riusciti a gestire la partita e abbiamo preso anche il secondo. Abbiamo raggiunto il pareggio e nel finale con le occasioni di Callejon e De Guzman avremmo potuto completare una rimonta spettacolare, peccato. De Guzman e Zapata? Hanno dimostrato di poter dare una mano e saranno importanti per noi in questa stagione. Giocare con Zapata e Higuain? Lo abbiamo fatto un po' anche a Genova, quando serve lo facciamo anche se perdiamo qualcosa a centrocampo".

Le impressioni di Sarri:

"Sono orgoglioso della prestazione dei ragazzi, hanno giocato con personalità in un grande stadio e contro una grande squadra. Può succedere essere rimontati dal Napoli, anche se dispiace per il secondo gol perché eravamo in inferiorità numerica. Si, abbiamo fatto un errore anche noi. Mi dispiace per l'espulsione, avevo solo chiesto i motivi per cui non era stata data la possibilità di effettuare il cambio, anche se vista l'inerzia della gara il Napoli avrebbe potuto pareggiare comunque. Mi è piaciuto l'atteggiamento della squadra dopo il 2-2, siamo rimasti lucidi. La gara a un certo punto ci aveva prospettato la vittoria, ma dobbiamo essere contenti comunque del punto conquistato. Felice per il secondo gol, ma oggi per la prima volta abbiamo preso gol su palla inattiva anche noi. In alcuni casi soffriamo la differenza di fisicità. Alla fine, però, sono contento per aver conquistato il punto. Mi dispiace solo per l'espulsione, è stata una protesta molto visibile anche se mi aspettavo un po' più di comprensione".

NAPOLI-EMPOLI 2-2 (0-1) | Tabellino


NAPOLI (4-2-3-1): Rafael 5, Maggio 6, Albiol 5, Henrique 5, Ghoulam 5.5, Jorginho 4,5, David Lopez 5.5, Callejon 6, Hamsik 5,5 (16' st Higuain 6), Mertens 6 (24' st De Guzman 7), Zapata 6.5 (38' st Gargano sv). (15 Colombo, 45 Andujar, 5 Britos, 22 Radosevic, 88 Inler, 96 Luperto) All.: Benitez
EMPOLI (4-3-1-2): Sepe 7, Hysaj 6, Tonelli 7, Rugani 7, Mario Rui 6.5 (28' st Barba sv), Vecino 6, Valdifiori 6,5, Croce 6 (16' st Laxalt 6), Verdi 7 (32' st Zielinski sv), Maccarone 6,5, Tavano 6. (1 Pugliesi, 28 Bassi, 5 Moro, 8 Signorelli, 9 Michedlidze, 19 Barba, 20 Pucciarelli, 22 Bianchetti, 99 Aguirre). All.: Sarri
ARBITRO: Cervellera di Taranto
RETI: nel pt 19' Verdi; nel st 7' Rugani 22' Zapata, 27' De Guzman
ANGOLI: 8-2 per il Napoli
RECUPERO: 0' e 5'
ESPULSO: Sarri (all.Empoli, 28' st) per proteste
AMMONITI: Maggio, Laxalt e Albiol per gioco scorretto. Mario Rui per proteste
SPETTATORI: 30 mila.

napoli-empoli 2-2

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail