Milan-Napoli 2-0 | Risultato Finale | Menez e Bonaventura puniscono i partenopei

Tutti gli aggiornamenti sulla partita di San Siro

di antonio

Ci potrebbe essere qualche novità rispetto alle indicazioni della vigilia. Per il Milan Diego Costa in porta, Mexes e Rami centrali difensivi, Armero e Bonera gli esterni, in mediana confermato Montolivo, Bonaventura nel tridente offensivo con il giapponese Honda (le cui quotazioni salgono di ora in ora) e Menez. In casa Napoli Benitez potrebbe optare per Mesto al posto di Maggio.

Milan-Napoli | Probabili formazioni

MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Mexes, Rami, Armero; Montolivo, De Jong, Poli; Honda, Menez, Bonaventura. All. Inzaghi

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. All. Benitez

Al Meazza l’interessante confronto tra Milan e Napoli chiuderà la domenica di Serie A. I rossoneri provengono dalla sconfitta in casa del Genoa, un risultato che li ha allontanati dal terzo posto in classifica, mentre il Napoli ha collezionato ben tre pareggi consecutivi che hanno rallentato la corsa verso le prime posizioni. Per i partenopei l’impegno di Europa League contro lo Slovan Bratislava è stato poco più che una sgambatura ed è servito soprattutto a provare una formazione abbastanza sperimentale, oltre a rinsaldare il primo posto del girone. Benitez vuole ricominciare a far punti pesanti anche in campionato così come la squadra di Inzaghi, ancora alla ricerca di un minimo di continuità in questa stagione.

Capitolo formazioni – Inzaghi dovrà fare a meno di Van Ginkel: oltre un mese di stop per una distorsione alla caviglia dopo uno scontro in allenamento con Muntari. A tal proposito il tecnico milanista ha voluto precisare che non esiste un caso: “Muntari non è intervenuto per far male. Sono falsità altrimenti Sulley sarebbe già fuori rosa. E’ stato un intervento duro, ma io sono io a chiedere intensità in allenamento“. A centrocampo il trio sarà presumibilmente formato da De Jong, Muntari e Montolivo. In difesa fuori Alex, Abate e De Sciglio. I quattro del reparto arretrato saranno Bonera, Mexes, Rami e Armero a sinistra. In attacco il tridente sarà formato da Bonaventura, Menez ed El Shaarawy. Honda e Torres partiranno dalla panchina dopo le ultime deludenti prestazioni.

In casa Napoli Benitez non potrà contare su Insigne, Michu e Zuniga e dovrà rinunciare a Maggio (squalificato). Per riempire il vuoto dell’ex sampdoriano il tecnico spagnolo deciderà all’ultimo momento se schierare Mesto o Henrique. Al centro della difesa la coppia Albiol-Koulibaly, mentre Ghoulam agirà a sinistra. In media spazio a Lopez e Jorginho, mentre il reparto avanzato sarà formato Callejon, Hamsik (o de Guzman) e Mertens a supporto della punta “pura” Gonzalo Higuain.

Milan-Napoli | Probabili Formazioni

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Rami, Mexes, Armero; Montolivo, De Jong, Muntari; Bonaventura, Menez, El Shaarawy. All.: Inzaghi

Indisponibili: Abate, Alex, De Sciglio

Squalificati: nessuno

I convocati di Inzaghi
Abbiati, Agazzi, Diego Lopez, Albertazzi, Armero, Bonera, Mexes, Rami, Zaccardo, Zapata, Essien, De Jong, Montolivo, Muntari, Poli, Saponara, Bonaventura, El Shaarawy, Honda, Menez, Pazzini, Torres.

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Hamisk, Mertens, Higuain. All. Benitez

Indisponibili: Zuniga, Insigne, Michu

Squalificati: Maggio

I convocati di Benitez
Rafael, Andujar, Colombo, Mesto, Henrique, Koulibaly, Britos, Albiol, Ghoulam, Jorginho, Gargano, Inler, David Lopez, De Guzman, Callejon, Mertens, Hamsik, Higuain, Duvan.

Milan-Napoli | I precedenti

Sono 75 i precedenti giocati a Milano tra le due formazioni (68 in campionato e 7 in Coppa Italia). 35 le vittorie del Milan, 26 i pareggi, 14 le affermazioni del Napoli. 131 i gol segnati dal Milan, 76 quelli fatti dal Napoli. L’ultima vittoria del Milan è il 3-0 del 28 febbraio 2011 con reti al 4’ s.t. di Ibrahimovic (rig), al 32’ s.t. di Boateng e al 34’ s.t. di Pato) L’ultimo pareggio è l’1-1 del 14 aprile 2013 (30’ p.t. Flamini (M), 33’ p.t. Pandev (N) ). L’ultima vittoria del Napoli è l’1-2 del 22 settembre 2013 (7’ p.t. Britos (N), 6’ s.t. Higuain (N), 46’ s.t. Balotelli (M) )

Milan-Napoli | Dove vederla in tv e in streaming

Sui canali Sky la diretta sarà trasmessa da Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD (can. 201-205-251). Telecronaca affidata a Fabio Caressa, commento tecnico di Beppe Bergomi. Bordocampo ed interviste: Marco Nosotti, Peppe Di Stefano e Massimo Ugolini. L’evento sarà visibile anche su in streaming tramite il dispositivo Sky Go per chi possiede l’abbonamento al servizio.

Sui canali Mediaset la diretta sarà trasmessa da Premium Calcio e Premium Calcio HD (can. 370 – 380). Disponibile in diretta streaming su Premium Play. Telecronaca affidata a Sandro Piccinini, commento tecnico di Roberto Cravero. Bordocampo ed interviste: Alessio Conti, Claudio Raimondi, Angiolo Radice. Telecronaca tifoso Milan: Carlo Pellegatti. Telecronaca tifoso Napoli: Raffaele Auriemma.

Milan-Napoli | Il meteo

Il cielo sarà coperto e la temperatura oscillerà intorno ai 9 °C durante le ore della partita a Milano.

_
_
_
_
seriea1415_milan-napoli