Calciomercato Milan: derby con l’Inter per Cerci, l’Atletico Madrid apre a Torres

Il club spagnolo ha aperto al ritorno del Niño.

Il 2014 si è chiuso bene per il Milan che, nella doppia difficile sfida contro Napoli e Roma, ha raccolto 4 punti e zero gol subiti, numeri che danno fiducia per l’imminente 2015.

Nonostante le classiche dichiarazioni sibilline di Adriano Galliani, però, la società rossonera è chiamata ad intervenire sul mercato invernale, sia per quanto riguarda le entrate che le uscite. La grana principale da risolvere riguarda Fernando Torres, l’attaccante spagnolo che, prevedibilmente, ha deluso le attese, segnando appena un gol in dieci partite.

Stando a quanto riportato dal Guardian, il Chelsea si sarebbe già espresso riguardo la volontà del Milan di rescindere il contratto di prestito biennale di Torres. La risposta del club londinese è stata categoricamente negativa.

A questo punto, quindi, potrebbe entrare in gioco l’Atletico Madrid e, di conseguenza, si potrebbe coinvolgere nell’affare anche Alessio Cerci.

Calciomercato Milan | Cerci e Torres

Come Torres, anche la stagione di Alessio Cerci all’Atletico Madrid non si sta rivelando positiva. Tra Liga, Champions League e coppe nazionali, l’esterno offensivo romano ha raccolto la miseria di nove presenze e un gol. Lo scorso novembre, Cerci non ha nascosto il proprio disappunto per la poca considerazione di Simeone nei suoi riguardi.

Il desiderio del Milan, scontato da decifrare, è quello di piazzare Torres ai Colchoneros per provare a rilevare in prestito Cerci, già obiettivo di mercato dei rossoneri durante l’ultima sessione estiva di calciomercato.

Torres, ovviamente, non è la priorità dell’Atletico Madrid ma German Burgos, vice di Simeone, ha parlato del suo eventuale ritorno con termini entusiastici:

Un suo ritorno? Non voglio creare disguidi dicendo la mia opinione, ma sarebbe meraviglioso.

Più pragmatico ma non certo disfattista, invece, è stato il presidente dell’Atletico Madrid, Enrique Cerezo:

Su Torres non c’è nulla. Ma non significa che non ci sarà qualcosa in futuro…

Si tratta di dichiarazioni che, perlomeno, aprono ad una possibilità da parte del Milan di liberarsi del fardello spagnolo.

Su Cerci, però, c’è l’interesse esplicito anche dell’Inter che potrebbe addirittura mettere sul piatto Fredy Guarin per assicurarsi le prestazioni del 27enne ex Torino.

Il budget di Milan e Inter, come già sappiamo d’altronde, è risicatissimo: le due società milanesi non possono permettersi follie e lo scambio di prestiti, per il Milan, e l’inserimento di contropartite tecniche, per l’Inter, restano le uniche strade percorribili.

L’affare, però, è necessario per entrambi: Roberto Mancini ha chiesto rinforzi mentre il Milan dovrà dire arrivederci a Honda, impegnato per la Coppa d’Asia, e sta valutando anche l’addio di El Shaarawy.

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →