L’arrivo di Gabbiadini a Napoli: ben 1000 tifosi ad accoglierlo – Video

Grande entusiasmo a Capodichino per l’arrivo dell’attaccante

di antonio

Una folla di tifosi napoletani festanti ha atteso l’arrivo di Manolo Gabbiadini all’aeroporto di Capodichino. Erano circa un migliaio ad aspettare l’ormai ex sampdoriano che qualche ora prima aveva lasciato il ritiro della Sampdoria per dirigersi nel capoluogo partenopeo. La ressa a Capodichino era tale che Gabbiadini, per motivi di ordine pubblico, è stato costretto ad uscire da una porta secondaria (video in alto). L’attaccante di Calcinate avrà principalmente il compito di rimpiazzare Lorenzo Insigne fino al suo ritorno dall’infortunio, ma se riuscità a ritagliarsi un ruolo da protagonista nel Napoli potrebbe anche scavalcare Mertens nelle gerarchie di Benitez.

Dopo l’arrivo all’aeroporto di Capodichino, Gabbadini si è recato a Castel Volturno per stringere la mano al suo nuovo tecnico, Rafa Benitez, e per conoscere i compagni di squadra. Il nuovo acquisto del Napoli ha poi svolto e superato le prime visite mediche e lunedì firmerà il contratto che lo legherà per quattro anni agli azzurri. Juventus e Sampdoria si divideranno circa tredici milioni di euro. Nella prima parte di stagione ha segnato sette reti con la maglia blucerchiata, uno dei quali alla Juventus. I tifosi del Napoli, non a caso, sperano a viva voce che possa ripetersi anche con la maglia azzurra e magari segnare un gol ai rivali bianconeri.

Ecco le prime parole di Manolo Gabbiadini da attaccante del Napoli:

«Sono molto contento, non mi aspettavo questa accoglienza anche se conosco l’entusiasmo dei tifosi del Napoli. Mi dispiace non averli potuti salutare in aeroporto, spero di farlo presto. Non voglio fare promesse, preferisco far parlare il campo. I tifosi mi chiedono un gol alla Juve? Lo spero ma l’importante è vincere. Se segno io o lo fa un altro, è uguale. La Nazionale? Prima penso a far bene al Napoli e poi il resto verrà da solo».

In mattinata, prima della partenza da Genova, Gabbiadini aveva salutato i suoi ex tifosi con una promessa fatta davanti ai microfoni di Sky Sport:

“Un saluto ai tifosi della Sampdoria? Lo farò non appena arriverà il momento. Il ricordo più bello? Avrò un bel ricordo di tutto questo anno e mezzo alla Samp, è stato tutto molto bello. Emozionato? Sì, ma carico al punto giusto…”