Inter – Torino 0-1 | Highlights Serie A 2014/2015 | Video gol (93′ Moretti)

I granata espugnano San Siro con un gol di Moretti all’ultimo minuto.

[iframe width=”620″ height=”349″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x2fjt15″ frameborder=”0″]

L’Inter di Roberto Mancini stenta a decollare, nonostante la sontuosa campagna acquisti invernale che Erick Thohir, presente allo stadio per la prima volta nel 2015, sta riservando all’allenatore che è subentrato a Walter Mazzarri, a stagione in corso.

Nonostante i nerazzurri abbiano tutt’altro che sfigurato oggi pomeriggio, il Torino di Ventura ha piazzato il colpaccio, vincendo ad una manciata di secondi dal fischio finale grazie ad un colpo di testa di Emiliano Moretti su sviluppo da calcio d’angolo e portandosi a casa i tre punti, dopo una partita in cui è stata principalmente l’Inter a tenere le redini del gioco.

La squadra di Mancini, come già sottolineato, ha offerto una buona prestazione, prevalendo sul Torino, aspettando saggiamente, con un buon possesso palla, per provare ad attaccare con il Torino, però, che ha concesso agli avversari pochi varchi.

Nelle rare occasioni da gol che l’Inter ha avuto, gli uomini di Mancini hanno mancato della classica concretezza con il portiere del Torino, Padelli, non eccessivamente impegnato. Nel primo tempo, l’Inter è andata vicina al gol con Podolski al 12esimo e con un’azione di gruppo al 30esimo, che ha coinvolto Kovacic, Obi e Palacio.

Nel secondo tempo, è stato ancora Podolski a farsi vedere al 50esimo. Il successivo ingresso di Shaqiri ha intensificato la spinta nerazzurra ma tra cross e tocchi imprecisi e difensori granata bravi ad anticipare gli avversari, l’Inter ha impensierito il Toro soltanto all’86esimo con Vidic ad un passo dalla deviazione vincente su punizione di Kuzmanovic.

Durante il recupero, si è consumata la beffa: possesso palla del Torino, con il chiaro obiettivo iniziale di portarsi a casa un buon punto. Il debuttante Donkor, buon esordio il suo nonostate tutto, ha deviato in angolo un cross di Molinaro.

Dal calcio d’angolo successivo, Maxi Lopez ha spizzato la palla di testa, nonostante il pressing del suo rivale in amore Icardi, trovando Moretti, lasciato solo nell’area piccola. Il suo colpo ravvicinato vincente ha permesso alla sua squadra di sbancare il Meazza dopo 27 anni.

Roberto Mancini, nonostante la prova ordinata della sua squadra, ha ancora tanti interrogativi ai quali trovare soluzione.

Inter – Torino 0-1 | Il tabellino

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio (56′ Shaqiri), Andreolli (44′ Ranocchia), Vidic, Obi; Guarin, Kuzmanovic; Palacio, Kovacic, Podolski (65′ Donkor); Icardi.
Panchina: Carrizo, Berni, Krhin, Dodò, Hernanes, Puscas, Bonazzoli.
All. Mancini

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic (81′ Bovo), Glik, Moretti; Darmian, Benassi, Gazzi, Farnerud (66′ El Kaddouri), Molinaro; Quagliarella, Martinez (57′ Maxi Lopez).
Panchina: Gillet, Castellazzi, Gaston Silva, S. Masiello, Jansson, Vives, Amauri.
All.: Ventura

Arbitro: Irrati

Ammoniti: D’Ambrosio e Icardi (I), Gazzi e Darmian (T)

Marcatore: 93′ Moretti

Foto | © Getty Images

I Video di Calcioblog