Calciomercato Inter: Mancini convince Yaya Touré

Calciomercato Inter: Yaya Touré sarebbe stato convinto da Roberto Mancini e la prossima estate raggiungerebbe il tecnico che lo ha già allenato al Manchester City. Indiscrezioni sul futuro del nazionale ivoriano circolano ormai da mesi: i ‘Citizens’ sono a caccia di un sostituto all’altezza poiché l’ex Barcellona avrebbe già deciso di cambiare aria. Non è un caso, infatti, che lo sceicco Mansour sia in lista per l’acquisto a giugno di Paul Pogba, centrocampista francese della Juventus sul quale si scatenerà una vera e propria asta.

Touré ha un contratto con il Manchester City valido fino a giugno del 2017 e uno stipendio da 7 milioni di euro netti. Parametri non arrivabili per i club nostrani, tantomeno per l’Inter, che sta cercando di uscire da una difficile situazione sportiva e finanziaria. Erick Thohir ha acceso un mutuo per pagare i debiti lasciati dalla precedente gestione, ma questo non lo sta frenando sul mercato e conta sull’appeal di Roberto Mancini per convincere altri campioni dopo Podolski, Shaqiri, Brozovic e Rhodolfo. Stando a quanto scrive oggi ‘Sportmediaset’, citando fonti vicine al tecnico nerazzurro, pur di venire all’Inter Touré sarebbe disposto a decurtarsi lo stipendio della metà purché la scadenza sia allungata al 2019.

Manchester City Training and Press Conference

Molto dipenderà dal progetto Inter e da come andrà a finire la stagione in corso: se Mancini non dovesse centrare l’Europa che conta, sarebbe più difficile convincere un top player come Touré, abituato a calcare certi tipi di palcoscenici. L’Inter e Mancini, però, stanno facendo leva sulla volontà da parte dell’ex Barca, di intraprendere una nuova avventura sportiva e di vita. Di recente, infatti, Touré si è lamentato del fatto che spesso a Manchester si trova assediato dalla fan, che gli avrebbero addirittura fatto proposte indecenti. A Milano il suo matrimonio sarebbe in salvo?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail