Roma-Fiorentina 0-2 | Radiocronaca di Repice, contestazione dei tifosi giallorossi (Video), interviste e statistiche

La partita dell'Olimpico commentata in diretta

La Roma esce malamente dalla Coppa Italia, la Fiorentina conquista la semifinale (dove affronterà la Juventus) e resta in corsa per tre obiettivi in questa stagione. Per i giallorossi è una sconfitta che netta che certifica il momento di difficoltà. Numeri e sentenze emblematiche per la formazione di Garcia: due vittore in due mesi, l'eliminazione dalla Champions League, quella dalla Coppa Italia, e forse anche la definitiva resa nella lotta scudetto. Firenze sogna, mentre i giocatori della Roma, a fine partita, devono subire la rabbia dei propri tifosi che li invitano sotto la curva, prima di scandire il classico coro per esortarli a tirare fuori gli attributi...

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Numeri e curiosità - La Fiorentina, prima di questa partita, aveva vinto solo una delle ultime 10 gare contro la Roma in questa competizione (3N, 6P). I viola, inoltre, hanno mancato l’appuntamento con il gol in tre delle precedenti quattro sfide contro la Roma in questa competizione. La Roma era imbattuta contro i viola nelle precedenti cinque partite di Coppa Italia all’Olimpico e prima di quest'ultima gara aveva vinto tutte le precedenti quattro. A secco di gol i giallorossi che avevano segnato 10 reti contro la Fiorentina nelle precedenti quattro partite casalinghe di Coppa Italia. Roma a segno in Coppa Italia in sette delle precedenti otto partite disputate in casa.

La delusione di Garcia a fine partita:

“Primo tempo buono, ma non sufficiente per vincere la partita. La Fiorentina ha segnato alla prima occasione. Non ho nulla da dire ai ragazzi, hanno dato tutto. Al momento questi sono i nostri mezzi. Prendiamo troppi gol in questo periodo e in attacco siamo meno brillanti, avendo meno scelte. Ho dovuto far entrare Ibarbo che non giocava da un mese e mezzo. E’ uno momento di difficoltà, lo sappiamo. Ora andiamo avanti per la nostra strada, ci concentreremo su campionato ed Europa League. La squadra ha meno sicurezza. Le cose non vanno bene e quindi inconsciamente ci si spinge meno in avanti. Quando saremo al completo la squadra sarà più forte. Nell’attesa dobbiamo essere più bravi in fase difensiva ed essere più concreti in attacco. I fischi? La Curva Sud ci ha incoraggiato per tutta la partita. Sono delusi come noi, ma possono stare tranquilli: faremo più del massimo per tornare a vincere".

La soddisfazione di Montella:

"Abbiamo fatto una grande partita. Siamo stati superiori anche nel primo tempo, mentre nel secondo siamo stati più risolutivi. Abbiamo meritato ampiamente la vittoria. Questo ci aspettiamo da Mario Gomez, sappiamo che lui in area è letale. Probabilmente ho già dimenticato Cuadrado, anche se è un bravo ragazzo. Per la Roma ci sta un momento di appannamento, resta una grande squadra e una grande tifoseria".

ROMA-FIORENTINA 0-2 (0-0) | Tabellino

MARCATORI Mario Gomez (F) al 20' e 43' s.t.

ROMA (4-3-3) Skorupski; Maicon (dal 35' s.t. Verde), Manolas, Astori, Cole; Paredes (dal 13' s.t. Pjanic), Keita, Nainggolan; Florenzi, Totti (dal 28' s.t. Ibarbo), Ljajic (De Sanctis, Holebas, Calabresi, Torosidis, Spolli, Yanga-Mbiwa, Uçan, Pellegrini, Vestenicky). All. Garcia.

FIORENTINA (3-5-2) Tatarusanu; Tomovic, Savic, Basanta; Joaquin, Borja Valero (dal 34' s.t. Mati Fernandez), Pizarro, Badelj, Pasqual; Diamanti (dal 25' s.t. Ilicic), Mario Gomez (Neto, Rosati, Rosi, Richards, Vargas, Lazzari, Kurtic, Babacar, Gilardino). All. Montella.

ARBITRO Damato di Barletta.
NOTE spettatori 24.315, incasso 398.089 euro. Ammoniti: Badelj, Nainggolan e Borja Valero per gioco scorretto

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail