Inter-Palermo 3-0 | Telecronache di Tramontana e Recalcati, radiocronaca Rai, interviste e statistiche - Video

La vittoria dei nerazzurri commentata in diretta

L'Inter torna finalmente alla vittoria che mancava da quasi un mese. I nerazzurri superano nettamente il Palermo con un secco 3-0 nel posticipo della ventiduesima giornata e agganciano Milan e Genoa a quota 29 punti. Per Roberto Mancini è il tredicesimo punto in 11 partite. Il tecnico jesino rivede la luce dopo una serie di prestazioni deludenti. I padroni di casa hanno vinto con pieno merito contro una squadra che ha sofferto molto in difesa. Al Palermo mancavano Vitiello, Andelkovic e Munoz (passato alla Sampdoria), troppi giocatori importanti per il reparto difensivo siciliano. I rosanero restano a quota 30 in classifica, l'Inter sale a 29 punti.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CHRISTIAN RECALCATI

Numeri e curiosità - Salgono a 54 i precedenti tra Inter e Palermo in Serie A: 28 le vittorie nerazzurre contro le sei rosanero. Il Palermo ha subito 111 reti dall’Inter nel massimo campionato, a nessun’altra squadra ne ha concesse di più. Il Palermo non ha mai vinto a San Siro contro l’Inter nella massima serie. I nerazzurri hanno mancato l’appuntamento con il gol solo una volta nelle ultime 13 partite di campionato contro il Palermo. Sette sconfitte per l’Inter nella stagione in corso, appena una in meno delle otto rimediate in tutto lo scorso campionato. Palermo sconfitto solo due volte nelle ultime 14 giornate. A secco di gol i siciliani che avevano segnato in tutte le precedenti sei trasferte di campionato.

Le parole di Mancini a fine partita:

“Adesso dobbiamo continuare ad allenarci bene, per fortuna le cose stanno cominciando a girare verso il lato giusto. Icardi? E’ un peccato, dopo un gol bisognerebbe gioire, suppongo che questo atteggiamento sia solo uno ‘strascico’ di domenica scorsa... Guarin? Ha giocato molto bene, per me è un bravo giocatore anche se a volte si interstardisce su certe giocate. Medel? Ora è perfetto come vertice basso. Brozovic? Non è ancora al massimo, però è un ragazzo giovane con qualità importanti, sono felice che l’abbiamo preso".

La delusione di Iachini:

“Abbiamo perso troppi palloni a metà campo, ritrovandoci a correre all’indietro. Siamo stati meno precisi dell’Inter, un grande avversario con ottimi campioni che ha puntato molto sulle motivazioni. L'errore di Dybala? Fa parte del calcio”.

Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery


Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery
Inter - Palermo 3-0 | La fotogallery

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: