Fiorentina, giallo Montella: "Per un mese sarò irreperibile"

Vincenzo Montella e la Fiorentina ai ferri corti? Ad alimentare il giallo un messaggio apparso sui social network e rimbalzato sulle principali testate sportive italiane. Dopo le dichiarazioni rilasciate al termine del campionato (“ciclo tecnico finito, bisogna fare chiarezza per capire se la Fiorentina può colmare il gap con quelle che stanno davanti”), probabilmente l’allenatore viola non ha ricevuto dalla società le rassicurazioni sperate. Per questo motivo, avrebbe deciso di prendersi un mese “sabbatico”. Montella potrebbe non rispondere alle telefonate della dirigenza viola fino al prossimo 5 luglio, mettendo la società sostanzialmente con le spalle al muro.

Un mese senza contatti implicherebbe, infatti, la rottura definitiva, e la ricerca da parte della Fiorentina di un nuovo allenatore, per evitare di rimanere indietro con la programmazione. E dire che nelle ultime ore sembrava che tra Montella e i Della Valle ci fossero stati dei chiarimenti, tanto che ad una sorta di ultimatum della dirigenza, il tecnico avrebbe risposto presente.

Tutto risolto, ma anche no. Secondo ‘Sportmediaset’ la Fiorentina si starebbe cautelando con il possibile sostituto: si parla di Giampiero Ventura, ufficialmente riconfermato dal Torino ancora per un anno. Non è da escludere l’ipotesi Roberto Donadoni, quest’anno passato per mille tribolazioni con il Parma.

Vincenzo Montella, allenatore Fiorentina

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail