Empoli-Napoli 2-2 | Serie A | Gol di Saponara, Pucciarelli, Insigne e Allan

Empoli-Napoli in diretta, 3ª giornata Serie A

Empoli-Napoli | Formazioni ufficiali

Ecco le formazioni ufficiali. Sarri a sorpresa dà fiducia a Gabbiadini, titolare per la prima volta in stagione. In difesa Chiriches e Hysaj preferiti, rispettivamente, a Koulibaly e Ghoulam. Nessuna novità nei padroni di casa, rispetto a quanto annunciato alla vigilia.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski, Zambelli, Tonelli, Barba, Mario Rui, Zielinski, Diousse, Croce, Saponara, Pucciarelli, Maccarone.

Napoli (4-3-1-2): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Hysaj; Allan, Valdifiori, Hamsik; Insigne; Higuain, Callejon.

13.28 Empoli-Napoli | Tra un’ora e mezza circa il calcio di inizio al Castellani. Il Napoli è appena arrivato allo stadio. Tra poco saranno comunicate le formazioni ufficiali. Intanto segnaliamo che il match sarà visibile su Premium Calcio HD con telecronaca di Giampaolo Gherarducci e commento tecnico di Nando Orsi. Disponibile la telecronaca tifoso di Raffaele Auriemma. A bordo campo Massimo Veronelli e Dario Donato. La partita è in diretta anche su Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD, Sky Calcio 1 HD con telecronaca di Riccardo Trevisani e commento Massimo Mauro; inviati Giovanni Guardalà e Paolo Aghemo.

Empoli-Napoli è in diretta streaming su SkyGo e Premium Play.

Empoli-Napoli è la partita di punta della domenica pomeriggio della 3ª giornata di Serie A. Mister Maurizio Sarri (esattamente un anno fa debuttava in Serie A al Castellani) affronta il suo recente passato, sfidando l’Empoli ancora fermo a zero punti dopo due turni di campionato.

Il Napoli non è messo meglio in classifica, visto che finora ha collezionato un solo punto grazie al pareggio maturato due settimane fa in casa contro la Sampdoria. Ai partenopei, dunque, serve una vittoria per cambiare in fretta il verso alla stagione, apertasi in maniera tutt’altro che esaltante (anche per colpa di un mercato privo di colpi).

I padroni di casa, allenati da Marco Giampaolo, dovrebbero scendere in campo con la formazione tipo. L’unico dubbio potrebbe riguardare Zambelli, che parte favorito sul rientrante Laurini. Scarse le possibilità dell’utilizzo dal primo minuto di Paredes al posto di Zielinski come interno destro di centrocampo. In avanti Pucciarelli, Maccarone con Saponara trequartista. Indisponibili Mchedlidze, Cosic e Buchel.

Tanti dubbi, come al solito, per Sarri. I due centrali di difesa dovrebbero essere Albiol e Koulibaly (ma potrebbe giocare Henrique) mentre sulle fasce si giocano due maglie Maggio, Ghoulam e Hysaj. A centrocampo non dovrebbero esserci sorprese con Valdifiori, Hamsik e Allan. In attacco insieme a Higuain e Insigne uno tra Callejon e Mertens. Altra esclusione in vista per Gabbiadini. Out Zuniga, Chalobah‬, De Guzman e Luperto.

L’arbitro di Empoli-Napoli sarà Luca Banti di Livorno, 41 anni, alla dodicesima stagione nella Can di A e B. Assistenti saranno Stallone e Posado, mentre il quarto uomo sarà Longo. Celi e La Penna i due arbitri di porta.

CalcioBlog, magazine di Blogo, seguirà la partita in liveblogging, fornendo in tempo reale aggiornamenti testuali e immagini.

Empoli-Napoli | Convocati

Empoli: non comunicati.

Napoli: Reina, Rafael, Gabriel, Maggio, Hysaj, Henrique, Koulibaly, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Strinic, Jorginho, Valdifiori, David Lopez, Dezi, Allan, Hamsik, El Kaddouri, Insigne, Mertens, Gabbiadini, Callejon, Higuain.

Empoli-Napoli | Probabili formazioni

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli, Tonelli, Barba, Mario Rui; Zielinski, Diousse, Croce; Saponara; Pucciarelli, Maccarone.

Napoli (4-3-1-2): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik; Insigne; Higuain, Callejon.

Empoli-Napoli | Precedenti

Nove i precedenti tra Empoli e Napoli in Toscana, 5 in Serie A, 4 in B. Il Napoli non è mai riuscito ad espugnare il Castellani. In sei occasioni i padroni di casa hanno vinto, mentre i pareggi sono stati tre. 17 i gol segnati dall’Empoli, 4 dal Napoli. L’ultimo successo dell’Empoli risale allo scorso aprile, quando si impose 4-2 (con ben tre autogol, di Britos, Laurini e Albiol). Il pareggio più recenti, a reti inviolate, è datato 2007.

Considerando anche le partite giocate al San Paolo si nota che l’ultima vittoria dei campani risale addirittura al 5 dicembre 1999, 1-0 in B.

Per amor di statistica c’è da segnalare che Giampaolo non vince in A da 5 anni e 14 partite. Inoltre due curiosità: oggi compie gli anni (28) De Guzman, mentre Mertens e Albiol se scenderanno in campo toccheranno il traguardo delle 100 presenze azzurre.

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”