Turchia: arrestato Constant, ex Milan e Genoa (Video)

Kevin Constant, ex difensore di Milan Genoa e Chievo, oggi al Trabzonspor, è stato arrestato e poi rilasciato dalle autorità della Turchia per una lite con gli agenti dell’aeroporto Ataturk di Istanbul. Dopo il KO interno contro il Konyaspor, Constan doveva prendere il volo per Nizza, dove vive e gioca il fratello, ma è stato costretto a rimanere in terra turca. Secondo la ricostruzione fatta dalla ‘Dogan News Agency’ il 28enne guineano è stato tratto in arresto dopo aver insultato ed essere quasi venuto alle mani con gli agenti dell’aeroporto della capitale.

Constant, racconta l’agenzia, voleva imbarcarsi in Business Class nonostante avesse in mano un biglietto Economy. Dopo il diniego degli agenti, il calciatore ha reagito con insulti sfiorando la rissa. Inevitabile l’arresto e la visita al commissariato di polizia dell’aeroporto Ataturk. Come se non bastasse, Constant sarebbe stato denunciato anche da un tassista al quale non aveva pagato la corsa verso l’aeroporto. In ogni caso, seppur con tante ore di ritardo, l’ex calciatore del Milan è riuscito a raggiungere la Francia, dopo trascorrerà qualche giorno di riposo vista la sosta per le nazionali. A conferma, la foto pubblicata da Constant sul suo profilo Instagram con il messaggio: "Sole, famiglia, riposo".

Kevin Costant

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail