Camerun: la nazionale cerca CT sui social

Camerun - La federcalcio cerca un nuovo commissario tecnico e lo fa tramite i social network. Su Twitter, infatti, la federazione dei ‘Leoni indomabili’, ha pubblicato un annuncio tramite il quale si avvia la ricerca del nuovo allenatore, il cui profilo dovrà essere ben definito. La Fecafoot, questo il nome della federcalcio del Camerun, offre al futuro CT un contratto biennale per le stagioni 2016-2018, ma tra i requisiti, oltre al patentino di allenatore, vi sono la conoscenza dell’inglese, del francese e del calcio africano. E non è tutto: sì, perché stranamente, la federcalcio del Camerun pretende che il nuovo ct sappia utilizzare gli applicativi di base del pacchetto Office, ossia Word, Excel e Powerpoint.

Insomma, si richiede una figura moderna, che sappia interfacciarsi quantomeno con i più diffusi strumenti per il lavoro ad un computer. Va bene il lavoro sul campo, ma il Camerun vuole un allenatore che sia in grado di spiegare i propri dettami tattici con le diapositive piuttosto che alla classica ‘lavagna’. Il tentativo, è quello di dare finalmente continuità al progetto tecnico dopo aver cambiato ben nove allenatori negli ultimi sei anni. L’ultimo allenatore a ricevere il benservito è stato Alexandre Belinga e ora il suo sostituto sarà individuato anche tramite la Rete.

L’obiettivo principale è quello di ridare prestigio ad una nazionale che è uscita ai gironi di qualificazione in Sudafrica nel 2010 e in Brasile nel 2014 e che nell’edizione 2015 della Coppa d’Africa è stata fatta fuori ai quarti dalla Costa d’Avorio.

Camerun - nazionale

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail