Ufficiale: Vidic ha annunciato il ritiro

Nemanja Vidic non continuerà dopo la rescissione consensuale con l’Inter: ha deciso di ritirarsi dal calcio giocato

Il serbo Nemanja Vidic ha deciso di appendere le scarpette al chiodo dopo una lunga carriera costellata di successi, nella quale si è tolto anche la soddisfazione di indossare per anni la fascia di capitano del Manchester United. Un destino curioso il suo. Tesserato per l’Inter in tutta la prima parte di questa stagione, non è mai stato a disposizione dopo l’operazione alla quale si è sottoposto nell’agosto scorso per rimuovere un’ernia discale. A fine dicembre era rientrato in gruppo e, intervistato da Inter Channel, aveva raccontato di essere felice del suo recupero e di essere pronto a diventare un nuovo acquisto per l’Inter di Mancini.

Solo pochi giorni dopo arrivò la rescissione consensuale del contratto con i nerazzurri che, evidentemente, non lo consideravano affatto un rinforzo di gennaio per questa Inter. A due settimane dal divorzio con i nerazzurri ecco arrivare il nuovo colpo di scena con l’annuncio del ritiro a causa dei troppi infortuni: “È giunto il momento per me di appendere gli scarpini. Gli infortuni subiti negli ultimi anni non mi permettono purtroppo di continuare. Voglio ringraziare tutti i compagni con cui ho giocato, i dirigenti e lo staff con cui ho lavorato e dire un grande grazie ai miei tifosi per il loro sostegno nel corso degli anni“.

Una decisione repentina, evidentemente dettata anche dalle offerte poco stimolanti che gli sono arrivate in questi giorni. Piuttosto che sposare un progetto al ribasso il serbo ha preferito ritirarsi essendo sicuramente già appagato dalla sua carriera.