Atalanta: Denis è stato ceduto, ma domani potrebbe giocare titolare

Atalanta: Denis è stato ceduto all’Independiente, ma domani potrebbe giocare titolare contro il Sassuolo

Atalanta-Sassuolo potrebbe diventare l’ultima partita di German Denis con la maglia della Dea. L’attaccante argentino è stato già ceduto all’Independiente – dove giocava prima di trasferirsi in Italia – ma nonostante questo Edy Reja pare intenzionato a farlo giocare nell’anticipo di domani contro gli emiliani. L’esperto allenatore friulano non ha apprezzato per nulla l’operato della società in questa sessione di calciomercato, nella quale ha perso giocatori importanti come appunto Denis, e l’ha dichiarato apertamente in conferenza stampa: “Spero non ci siano più altre cessioni, già abbiamo perso la catena destra“.

Per questo motivo, forse anche in segno di protesta, ha annunciato che potrebbe puntare ancora su Denis prima di vederlo partire, al quale ha augurato di segnare due gol per superare Adriano Bassetto nella classifica dei bomber atalantini di Serie A. Denis è diventato in questa stagione lo straniero più prolifico nella storia dell’Atalanta, ma con una doppietta diventerebbe anche il secondo marcatore in assoluto per gol segnati nel massimo campionato italiano alle spalle del solo Cristiano Doni.

La presenza di Denis dal primo minuto non farebbe di certo bene all’umore di Marco Borriello, appena trasferitosi all’Atalanta proprio per raccogliere l’eredità del bomber bergamasco. Sull’impiego di Borriello Reja ha detto che scioglierà le sue riserve solo domani: “Lui mi ha detto ieri che ha lavorato sempre, ma è da un po’ di tempo che non annusa il campo. Vedendolo oggi mi sembra che sia in buona condizione e già pronto. Prenderò domani la decisione, farò allenamento di rifinitura e deciderò se partirà o meno dalla panchina“.

I Video di Calcioblog