Conte sprona Verratti: “Deve diventare leader”

Antonio Conte intervistato da Canal + ha parlato delle prospettive della nazionale italiana soffermandosi inevitabilmente sugli azzurri che giocano attualmente in Francia tra le fila del Paris Saint Germain. L’Italia sarà impegnata a giugno negli Europei di Francia e non sarà affatto facile per Conte e soci, visto che il sorteggio ha riservato alla nostra nazionale un girone di fuoco, nel quale ci sarà da affrontare, tra gli altri, il Belgio numero uno del ranking mondiale.

“Ci sono quattro o cinque squadre al di sopra delle altre - sottolinea subito il ct - : Germania, Spagna, Belgio, ma anche la Francia che in passato ogni volta che ha organizzato un torneo in casa sua, l’ha pure vinto”.

Insomma, per l’Italia ci sarà tanto da soffrire, ma nei mesi scorsi Conte ha lavorato tanto su un gruppo che dà ampie garanzie sia a livello tecnico, sia caratteriale. A tal proposito, l’ex allenatore della Juventus sottolinea la crescita costante di Marco Verratti, anche se prima di essere considerato a tutti gli effetti “il nuovo Pirlo’, il centrocampista abruzzese deve fare ancora l’ultimo step e diventare un leader:

“Marco è un giocatore con prospettive importanti - continua il ct azzurro - , deve continuare con la stessa voglia e passione. Si vede che il calcio lo vive con passione. Era già eccelso tecnicamente, è cresciuto anche fisicamente e ha grande personalità. Ma l’Italia non può aspettare, l’Italia ha bisogno che Marco si prenda la leadership”.

Quanto a Salvatore Sirigu, il 29enne estremo difensore ha cercato in tutti i modi di cambiare aria a gennaio, ma il PSG se l’è tenuto stretto nonostante non sia considerato più il titolare. Un problema in più per Conte, che spera di rivederlo all’opera prima degli Europei in modo da poterne valutare meglio la convocazione:

“E’ un ottimo portiere, l’ho sempre convocato ed è importante per il gruppo. E’ inevitabile che il fatto di non giocare crei problemi, ma mi auguro possa fare il giusto numero di partite per giustificare la chiamata”.

Antonio Conte

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail