Italia: Pirlo e De Rossi fuori dai 23 di Conte (per ora)

Italia - Antonio Conte potrebbe escludere dalla lista dei 23 per gli Europei due “mostri sacri”. Stiamo parlando di Andrea Pirlo e Daniele De Rossi: lo scrive oggi il quotidiano “Il Corriere dello Sport”, secondo cui i due senatori non sarebbero più propriamente indispensabili per il commissario tecnico. Le ultime valutazioni saranno fatte dopo le amichevoli contro Spagna e Germania: sarà allora che Conte deciderà se portare comunque in Francia i due centrocampisti molto utili a livello di spogliatoio o se sia il caso di puntare tutto sulle forze fresche.

Secondo il quotidiano sportivo, Antonio Conte avrebbe deciso di puntare tutto su Claudio Marchisio e Marco Verratti, due calciatori ormai di caratura internazionale che non farebbero rimpiangere la classe a la cattiveria agonistica rispettivamente di Pirlo e De Rossi. Questi ultimi, tra l’altro, non sono più dei ragazzini e la loro tenuta atletica, in una competizione in cui si gioca ogni tre giorni, potrebbe non essere elevata. La decisione non sarà comunque facile, ma se dovessero essere “tagliati” i due veterani comprenderebbero la scelta del CT.

Pirlo - De Rossi

Quanto al reparto avanzato, invece, le ultime settimane di campionato ha messo qualche dubbio in più a Conte: allo stato attuale delle cose Pellé, Candreva, Eder, El Shaarawy e Zaza sembrano sicuri di un posto, mentre la sesta maglia, l’ultima disponibile, se la dovrebbero giocare Insigne, Berardi e Bernardeschi. Più staccati i vari Destro, Okaka e Giovinco. Tra i giovani, infine, rimangono sotto stretta osservazione i vari Baselli, Benassi, Cataldi e Romagnoli. Tutto si deciderà, come dicevamo, dopo le amichevoli di lusso con Spagna e Germania, che dovrebbero dare meglio il polso della situazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail