Buffon: "Base Juve rassicura i tifosi, nessun tabù Champions" [VIDEO]

Gianluigi Buffon, numero uno della Juventus, è tornato nella sua Carrara in occasione della prima edizione del premio “Pallone di Marmo”. Raggiunto dai microfoni di Premium Sport, a margine dell’evento, ‘Supergigi’ è tornato sulla finale di Champions League persa contro il Real Madrid. "Cardiff ha confermato che la Juventus non ha tabù europei: due finali in tre anni significano che non hai grandi problemi. Rimangono le finali perse ma quando incontri certe squadre devi mettere in preventivo anche di finire ko. Futuro? Abbiamo una buona base che deve rassicurare i tifosi, noi più esperti dobbiamo continuare a rendere come fatto in questi anni".

Nessun complesso di inferiorità, dunque, semplicemente l’ennesima partita secca affrontata male. Ora si volta pagina e secondo radio mercato, Buffon potrebbe presto essere affiancato dal suo futuro erede. Gianluigi Donnarumma incontrerà il Milan lunedì prossimo, ma non è ancora certo se rinnoverà con i rossoneri o se cambierà aria, magari subito o a parametro zero il prossimo anno.

"A Donnarumma non do consigli - continua Buffon - ma una chiacchierata di un quarto d'ora con Gigio l'avevo fatta. Non so se resterà al Milan, farà la cosa che lo renderà più felice".

Da un carrarese all’altro, sembra che la prossima settimana sia quella giusta per il passaggio di Federico Bernardeschi alla Juventus. Alla Fiorentina dovrebbero andare qualcosa come 40 milioni di euro più altri 10 di bonus.

"Bernardeschi? Va lasciato in pace, mi è piaciuto come ha affrontato l'Europeo Under 21. Un altro pezzo di Carrara in bianconero? Uno c'è, se aumenteranno vedremo", conclude il capitano della Juventus.

buffon cardiff mercato

  • shares
  • Mail