Schick: sfida Roma-Inter. Ma anche la Juve...

Patrick Shick resta al centro delle vicende di mercato. Il giovane attaccante ceco si sta allenando a Bogliasco, ma il suo destino al momento non è ancora stato scritto. Roma ed Inter sono sulle sue tracce, in modo particolare i giallorossi che avrebbero già presentato un'offerta di 5 milioni di euro per il prestito oneroso, più altri 25 milioni per il riscatto obbligatorio del cartellino. Monchi ha quindi proposto la stessa formula dell'Inter, che al pari della Roma non ha a disposizione i fondi per acquistarlo a titolo definitivo. I giallorossi, inoltre, hanno pareggiato l'offerta sul contratto: 2 milioni a stagione per i prossimi 5 anni.

La formula del prestito con obbligo di riscatto - legato alle presenze - venne invece rifiutata alla Juventus dopo che si scoprirono i problemi cardiaci del giocatore. È chiaro, dunque, che a queste nuove condizioni la Juventus potrebbe anche rifarsi sotto, forte anche della presenza di Pavel Nedved nel proprio organigramma; l'ex campione ceco che ha sempre un grande ascendente sui suoi giovani connazionali.

Sempre sulla base di questo accordo tra gentiluomini tra Nedved e Schick, il giocatore potrebbe anche decidere di restare un altro anno alla Sampdoria - confermando che i suoi problemi cardiaci erano solo di carattere transitorio - per poi trasferirsi alla Juventus all'inizio della prossima estate, quando la clausola da 25 milioni di euro tornerà ad avere valore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail