Argentina, Sampaoli conferma: Dybala in panchina contro il Perù

Per la partita con il Perù, l'Argentina lascerà sia Paulo Dybala che Mauro Icardi in panchina. Per lo juventino si tratta di una conferma dopo le indiscrezioni di ieri, mentre per l'interista è una piccola sorpresa. Jorge Sampaoli avrebbe voluto puntare su Icardi dal primo minuto, ma sarà costretto ad escluderlo facendo giocare al suo posto Dario Benedetto. Il capitano dell'Inter, infatti, non è al 100%: "È arrivato con un problema fisico che si porta dietro da quando ha fatto il tour in Australia. Nelle ultime partite ha avuto un fastidio e per questo si allena con un po' di dolore"

Sulla scelta di lasciare fuori Dybala, invece, la motivazione è quella annunciata: incompatibilità con Leo Messi. Il CT ha lasciato intendere che in futuro lavorerà per trovare una soluzione per farli convivere, ma contro il Perù non ci sarà spazio per gli esperimenti. Sampaoli ha bisogno del miglior Messi a tinte blaugrana: "Leo deve giocare come fa nel Barcellona, libero di muoversi, e deve stare vicino alla porta: è fondamentale in area di rigore. Dybala? È il futuro, ma adesso non abbiamo tempo di lavorare sull'affiatamento in campo con Messi: abbiamo bisogno di garanzie per questa gara. Quella con il Perù Non è una partita normale, è speciale, e va giocata al massimo delle nostre possibilità".

Argentina: Dybala in panchina contro il Perù

4 ottobre 2017

Paulo Dybala non sarà protagonista dal primo minuto contro il Perù. Il CT Sampaoli ha infatti deciso che tra i titolari ci sarà uno tra Emiliano Rigoni (Zenit) e Salvio (Benfica) per regalare maggiore equilibrio alla sua squadra in un match molto delicato. L'Argentina, infatti, è a rischio eliminazione e non può più permettersi passi falsi. Mai come questa volta il girone è equilibrato e non mancheranno escluse eccellenti. Il Brasile è qualificato, mentre l'Uruguay è praticamente certo di centrare l'obiettivo visto che gli basterà vincere contro il Venezuela ultimissimo in classifica per mettersi al sicuro. Senza contare che all'ultima giornata ospiterà la Bolivia, sempre sconfitta fuori casa.

Anche la Colombia è molto vicina a centrare il risultato, ma non è ancora scontata la sua partecipazione ai prossimo Mondiali perché ha solo 2 punti in più della coppia Perù-Argentina e 3 in più del Cile, poi ci sono il Paraguay a quota 21 e l'Ecuador a quota 20. Tutto è ancora possibile.

Per trovare l'intesa giusta tra Messi e Dybala ci sarà tempo in futuro, ma adesso Sampaoli non può concedersi questo lusso. In questo momento l'Albiceleste ha soprattutto bisogno di punti per staccare il pass per il Mondiale; tutto il resto può aspettare. Per fare punti ci vogliono i gol e per questo compito Sampaoli si affiderà ad Icardi come terminale offensivo ultimo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail