Sampdoria-Juventus 3-2: la telecronaca di Paolino (Video gol) | 19 novembre 2017

Sul campo della Sampdoria è arrivata una pesante sconfitta per la Juventus di Allegri. Al rientro dopo la pausa i bianconeri non sono riusciti a restare nella scia del Napoli - vittorioso nell'anticipo contro il Milan - e questa sera rischiano di venire nuovamente sorpassati dall'Inter di Spalletti, impegnata nel posticipo contro l'Atalanta. Anche oggi sono riemersi i soliti problemi legati alla fase difensiva, che hanno vanificato una prestazione offensiva che nel complesso ha soddisfatto anche Massimiliano Allegri. Questi 3 punti persi al Marassi faranno vivere con maggiore ansia il prossimo mese alla Juve che prima di Natale, nell'ordine, dovrà affrontare Napoli, Inter e Roma.

Queste le parole di Massimiliano Allegri al termine della partita: "Non commento gli episodi arbitrali, posso solo dire che abbiamo giocato molto bene il primo tempo ma se non abbiamo segnato vuol dire che non siamo stati bravi al momento di concludere. Poi abbiamo preso gol sul primo loro tiro, il calcio è anche questo. Dovevamo avere più pazienza e avere meno frenesia dopo il loro vantaggio. Poi dal possibile 1-1 siamo passati al 2-0 ma ripeto il calcio è questo. Però può capitare di andare in svantaggio ma non dobbiamo prestare il fianco agli avversari, dobbiamo essere meno nervosi e frettolosi anche perché avevamo tutto il tempo per recuperare. Le partite sono lunghe, questa squadra ha qualità ma dobbiamo gestire meglio gli svantaggi. Non dobbiamo addormentarci ma neanche avere fretta di recuperare. Dispiace perché abbiamo fatto uno dei migliori tempi della stagione ma avremmo dovuto segnare. Non ci siamo riusciti, non siamo stati ordinati e abbiamo preso tre gol su quattro tiri. Abbiamo preso uno schiaffo inaspettato in occasione del primo gol che è stato abbastanza casuale".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail